Come funzionano Postepay e BancoPosta?

Poste cashback: Il cashback diventa più ricco per i clienti Poste Italiane. Il gruppo, infatti, ha annunciato che sarà possibile accedere ai cashback governativi utilizzando Postepay e BancoPosta, in alternativa a SPID e IO, e ricevere un ulteriore vantaggio per ogni transazione effettuata.

Oltre a Satispay, Yap e Nexi Pay, si allarga l’elenco delle app che potranno partecipare al piano cashless del governo.

Vediamo insieme come funziona e come partecipare all’iniziativa Poste.

Come ottenere Poste Cashback utilizzando Postepay e BancoPosta

Per partecipareCashback extra di Natale Con un pagamento massimo di € 150 su almeno 10 transazioni, e successivamente dichiarare cashback dal 1 gennaio 2021 su base semestrale, i possessori di Postepay e Bancoposta potranno registrare le proprie carte sulle app scaricandole da Play Store (Android) e App Store ( I phone).

Chi ha già l’app dovrà invece aggiornarla.

Per effettuare i pagamenti, sarà necessario Scansiona il codice QR utilizzando l’app o la fotocamera Si trovano in esercizi commerciali che accettano pagamenti con codice Postepay e negli uffici postali inserendo – se necessario – l’importo da pagare.

In alcuni grandi partner – come Esselunga ed Eni – è possibile effettuare pagamenti cliccandoPaga con PostepayTramite l’app.

Per ogni transazione eseguita utilizzando Icona o app Postepay Per un importo pari o superiore a 10 €, più un rimborso del 10% offerto per cash back, ogni utente può riceverlo 1 euro in piùUn massimo di 10 euro al giorno.

La campagna dovrebbe durare fino al 28 febbraio 2021.

Lo scopo di questa iniziativa, come evidenziato da Poste Italiane, è quello di promuovere una modalità di pagamento e incasso nuova, semplice, conveniente e sicura per cittadini ed esercenti.

READ  Coronavirus, dalla transizione al lavoro intelligente: cosa può cambiare dopo le vacanze?

Cashback, fonti affiliate

Oltre alle app Postepay, Bancoposta, Satispay, Nexi Pay e Yap, esistono anche altri sistemi per accedere al programma super cashback e cashback senza utilizzare un’app IO, SPID o CIE, che sono:

Mentre sto arrivando:

Anche Samsung Pay e Apple Pay saranno attivati ​​da gennaio 2021.

Bonus Cashback di Natale: app IO su Tilt

L’app IO, necessaria per accedere alle operazioni di cashback, ha diverse app problemi tecnici Anche il giorno in cui hanno scelto di avviare il programma: molti utenti hanno infatti riscontrato notevoli rallentamenti e difficoltà nell’inserimento dei propri dati o nella registrazione delle proprie carte. L’inconveniente che ha portato alla premessa che il Bonus di Natale 2020 sarà prolungato fino al 6 gennaio sembra essere stato ampiamente superato.

Da Palazzo Chigi hanno spiegato che i problemi sono stati causati da “massicci flussi di traffico registrati dall’app Io” con “milioni di richieste di download di carte nella sezione Wallet”.

Per visualizzare transazioni valide a fini di cashback, potrebbero essere necessarie Fino a tre giorni lavorativi Poiché il pagamento viene effettuato, le transazioni devono essere contabilizzate dagli operatori di pagamento.

Melania Cocci

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x