Cosa cambia, le date per ogni regione

Digitale Terrestre, Spegni 2021: Cosa cambia, Date per Regione. Un nuovo aggiornamento per i nostri televisori porterà alcune importanti novità

Digitale terrestre, svolta nel 2021: cosa cambia, date per regione (Immagine: Pixabay)

Arrivo 2021 Rappresenterà anche importanti innovazioni nell’uso televisivo. Da tempo è stato anche dimostrato, infatti, a settembre il passaggio a nuove frequenze da DIGITALE TERRESTRE. Utilizzerai un nuovo decoder adatto per ricevere un file Standard DVB-T2. Gli ultimi televisori ne sono già dotati, mentre altri richiedono un dispositivo esterno o, Acquista una nuova TV.

Per verificare se la TV è compatibile con DVB-T2, Devi solo scegliere il canale 100 o 200. In tal caso, verrà visualizzata una schermata blu con una casella bianca con le parole “Test HEVC Main20In questo caso la TV è compatibile, ma prima bisogna riavviare i canali, un po ‘la stessa cosa che abbiamo avuto con l’arrivo del primo formato digitale terrestre, ormai più di dieci anni fa.

Vi ricordiamo che lo Stato garantisce, per le famiglie a basso reddito (cioè lo vedo uguale o inferiore a 20mila euro) Una ricompensa di 50 euro per l’acquisto di una nuova TV.

Potresti anche essere interessato >>> Incentivi per auto, soldi 2021: quali premi e come ottenerli

Digitale Terrestre, Spegni 2021: Date delle zone per regione

Un nuovo pavimento digitale
Digitale Terrestre, svolta nel 2021: cosa cambia, date per regione (Immagine: Pixabay)

Andiamo nello specifico ad analizzare quali sono le dateTraffico in varie regioni italiane dello standard DVB-T2. Il territorio nazionale sarà suddiviso in Quattro macro aree, In cui il segnale verrà modificato in un periodo elencato Tra il 1 settembre 2021 e il 20 giugno 2022.

Larrea 1 e Maria 3, Con un periodo tra 1 settembre e 31 dicembre, Coprirà: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Province autonome di Trento e Bolzano, Veneto e Valle d’Aosta.

READ  Una moneta d'argento da 5 € dedicata a Nutella e Ferrero

Larya 2 Invece, cambierà la trasmissione digitale terrestre Tra il 1 gennaio e il 31 marzo 2022 Comprenderà: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna.

finalmente L’ultima zona, fra 1 aprile e 20 giugno 2022, Comprenderà le regioni Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Melania Cocci

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x