Jeremy Vane interpreta un pilota impaziente che si ferma al semaforo successivo; Il dibattito sui freni a disco continua poiché Movistar pro dice che sono più pericolosi; La BBC ha accusato la storia di “biker bashing”. Basta il secondo debutto. Dutch Floods e altro sul blog live

Il pilota Movistar Matteo Jorgenson ha aggiunto alla controversia professionale sui freni a disco. L’americano ha avuto bisogno di un intervento chirurgico nel 2019 dopo aver tagliato un disco rotante nel muscolo del polpaccio durante un incidente a Parigi-Roubaix Espeirs. Ha detto Jorgenson Notizie di ciclismo I freni a disco sono decisamente più pericolosi dei freni a pattino.

“È un pezzo di bici esposto che diventa molto caldo, soprattutto in bicicletta. Può causare danni se si atterra su un ciclista in un certo modo, e questo dipende solo per caso da come un ciclista tocca. Soprattutto se sei su quello lato della moto e cadere sopra. Pilota come me. “

Nonostante il suo infortunio, Jorgenson ha ammesso che i freni a disco forniscono prestazioni molto migliori rispetto ai freni a pattino, e si è detto scioccato da quanto fossero migliori i dischi. “Non ho trovato un grosso problema con i freni delle gomme, ho pensato che fosse molto buono. Ma lo scorso gennaio sono passato a una nuova bici a disco e sono rimasto scioccato da quanta differenza fa. Sulle corse in bicicletta, c’è molto da guadagnare potendo frenare più tardi.

“ I freni a disco sono molto costanti, quindi quando tiri i freni all’inizio, si mantengono fino a 10 secondi dopo. Mentre con il freno a cerchio, specialmente sotto la pioggia, lo tiri dentro e inizia a riscaldarsi, poi è o meno o talvolta più grip a seconda del tipo La pastiglia. È molto incoerente, devi pensarci in frenata. Se premi troppo in curva, devi cercare di aspettarti quanto di più puoi frenare “.

Lunedì, Chris Fromm ha detto di non essere completamente soddisfatto dei freni a disco, parlando del nuovo agente Ostro Femme. Il quattro volte vincitore del Tour de France “non pensa che la tecnologia sia il posto giusto per il ciclismo su strada”. Abbiamo esaminato cosa potrebbe esserci di sbagliato nei suoi freni a disco …

READ  La qualità dei film proiettati in KIFF è davvero ottima: Gianluca Rubagotti

Celestino Traglia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x