La nuova Honda Gold Wing 2021, più comfort e un motore Euro 5

L’altezza e l’inclinazione del plexiglass possono essere regolate elettricamente tramite un comando sul blocco elettrico sinistro. Per quanto riguarda la sella, guidatore e passeggero sono separati ed entrambi i sedili sono ora dotati di rivestimento in finta pelle scamosciata; Inoltre, l’angolo del sedile del passeggero cambia da 16 gradi a 23 gradi.

Il sistema di illuminazione full-LED e i fendinebbia sono di serie sui modelli “Tour”. La parte superiore del gruppo frontale è dotata su entrambi i lati di 5 lenti ottiche. Gli indicatori di direzione anteriori sono integrati negli specchietti retrovisori e sono dotati di una funzione di disattivazione automatica (basata sulla differenza di velocità delle ruote e non sul tempo).

Per il 2021, il volume interno del bauletto aumenta di 11 litri, Ora raggiunge i 61 litri con una capacità di carico totale di 121 litri considerando anche le due valigie laterali. La capacità del serbatoio della benzina è di 21 litri.

L’abitacolo è composto da tachimetro analogico e contagiri, tre schermi LCD, uno schermo a colori TFT da 7 pollici centrale e una pulsantiera sopra il volante. Il navigatore satellitare viene visualizzato su uno schermo centrale TFT a colori da 7 pollici e il sistema è dotato di un giroscopio per ottenere indicazioni di viaggio anche all’interno delle gallerie. Gold Wing è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. C’è anche una connessione Bluetooth e una presa USB Type-C. Il sistema audio ad alte prestazioni è stato migliorato.

Di serie sono anche il controllo della velocità di crociera, il controllo della trazione, l’assistenza alla partenza in salita e la chiave intelligente, che gestisce anche la chiusura delle borse.

READ  Una moneta d'argento da 5 € dedicata a Nutella e Ferrero

Melania Cocci

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x