La TV cinese presenta artisti dalla faccia nera a una festa di Capodanno

PECHINO (Reuters) – La televisione di stato cinese ha presentato ballerini dalla faccia nera che riprendono gli africani a una festa per le vacanze per la seconda volta in tre anni, suscitando critiche online, poiché l’Asia ha accolto l’Anno del Toro con celebrazioni silenziose tra le restrizioni di viaggio per contenere il romanzo epidemia di coronavirus.

“African Singing and Dancing” è arrivato giovedì all’inizio del Festival di Primavera, uno dei programmi televisivi più visti al mondo. Comprendeva ballerini cinesi in costumi africani e tamburi con trucco scuro.

Il programma annuale di cinque ore, che la TV di stato ha affermato in passato di essere stato guardato da un massimo di 800 milioni di spettatori, includeva anche onorare infermieri, medici e altri che hanno combattuto la pandemia di coronavirus iniziata nella Cina centrale alla fine del 2019.

Le celebrazioni natalizie, di solito la stagione turistica più trafficata dell’Asia orientale, sono state messe a tacere dopo che Cina, Vietnam, Taiwan e altri governi hanno rafforzato le restrizioni di viaggio e hanno esortato il pubblico a evitare grandi raduni sulla scia della rinnovata epidemia di virus.

Il Partito Comunista Cinese al governo sta cercando di promuovere l’immagine di unità con i paesi africani come economie in via di sviluppo partner. Ma la China Central Television ha affrontato critiche sul suo uso di facce nere per ritrarre gli africani nelle trasmissioni di Capodanno.

Su Twitter, Black Livity China, un gruppo di persone di origini africane che lavorano in o con la Cina, ha definito la trasmissione “estremamente deludente”. Ha notato che il Festival di Primavera 2018 della CCTV ha visto artisti con una faccia nera con una scimmia.

READ  Le autorità hanno arrestato una donna che secondo l'FBI potrebbe aver tentato di vendere il computer rubato di Nancy Pelosi

“Non possiamo enfatizzare abbastanza l’impatto di scene come questa sulle comunità della diaspora africana e africana che vivono in Cina”, ha detto il gruppo.

Altrove in Cina, i templi buddisti e taoisti che di solito erano affollati di adoratori furono chiusi. Le strade delle principali città erano in gran parte vuote.

I visitatori si sono radunati fuori dalle porte chiuse del Tempio dei Lama in stile tibetano sul lato nord di Pechino per bruciare incenso e pregare.

Indossando una giacca e una maschera per il viso in rosso, il colore tradizionale della buona fortuna, Ji Jianping ha detto che lei e la sua famiglia hanno saltato le visite alle loro città natale nel nord della provincia dello Shanxi a causa dell’epidemia.

“Auguro sicurezza, salute e felicità alla mia famiglia”, ha detto Ji, 62 anni.

L’appello del governo ai cinesi affinché evitino tagli alla spesa per viaggi in turismo e regali. Ma gli economisti affermano che l’effetto complessivo potrebbe essere limitato se le fabbriche, i negozi e le fabbriche continuassero a funzionare piuttosto che prendersi una pausa regolare di due settimane.

Il Dipartimento del Commercio ha detto di aver scoperto che altri 48 milioni di persone nelle città cinesi stavano progettando di festeggiare dove vivono invece di viaggiare. Il governo della capitale cinese ha detto che le partenze dai due principali aeroporti di Pechino sono diminuite del 75% rispetto allo scorso anno mercoledì.

A Taiwan, i rivenditori hanno affermato che le vendite quest’anno sono aumentate del 10-20%, poiché i taiwanesi hanno festeggiato a casa con cene di famiglia invece di viaggiare all’estero.

“Gli affari di quest’anno vanno bene. Abbiamo più persone”, ha detto un venditore di hot dog nella capitale, Taipei, citando solo il suo soprannome, Tsai. “La gente resta a casa e prepara il cibo per la cena di fine anno da condividere con amici e familiari”.

READ  Questa è la quantità di queste monete

Sergio Venezia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x