Magic: Legends combina Deck Building e Diablo per aggiornare i giochi di ruolo

I giochi di ruolo sono stati un pilastro del gioco per 20 anni dispari.

Nel tempo, l’abbiamo visto andare in direzioni nuove e nuove con titoli come Grim Down (Che offre alberi di capacità estesa) a Ade (Con elementi roguelike).

Dato che i giochi di cui sopra si occupano di molte capacità di dettatura e di empowerment, si prestano naturalmente a un mondo Magic: the gathering. Ci chiediamo perché un gioco di ruolo d’azione sui jet Ravnica non sia stato implementato prima.

Sembra che il ritardo sia meglio di niente è il rally Magic: miti Questo è in fase di sviluppo da tempo.

Nel trailer sopra, vediamo che la costruzione di un mazzo è una componente chiave di questo nuovo gioco di ruolo. I giocatori potranno scegliere uno dei cinque colori di mana per il loro eroe e ottenere un set iniziale di incantesimi di quel colore.

Da quello che possiamo vedere, nel tempo, i giocatori sbloccheranno nuove opzioni di incantesimi da una varietà di creature per migliorare lo spam sul campo di battaglia.

Si presenta come un gameplay leggermente più sistematico considerando che solo 4 abilità appariranno simultaneamente (pesca di carte) e ruoteranno dentro e fuori. Per le persone che giocano a giochi di ruolo ad alto volume e abbattitori di pulsanti, questo sarebbe un allontanamento dalla norma.

Data la lunghezza dello sviluppo, Magic: miti Verrà rilasciato più tardi nel 2021 su PlayStation 4, PC Windows e Xbox One, la precedente generazione di console. Penso che il gioco si presterà bene a Nintendo Switch e Mobile grazie alla sua natura mobile del gioco base.

Versione di prova per PC Magic: Legends inizia il 23 marzo 2021 E sarà gratuito.


Lascia il tuo commento di Facebook qui sotto!

Fino Neri

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x