Napoli-Real Sociedad 1-1: gol di Zelensky e Willian Jose

La prima allo stadio Maradona si conclude con la doppietta di Zelensky e in finale Willian Jose: gli spagnoli sono secondi grazie al ko di Alkmaar a Rijeka.

Il Napoli chiude questa prima fase di Europa League con il miglior risultato possibile, presentandosi così come testa di serie nel sorteggio dei sedicesimi di finale in quanto potrà evitare Manchester United e Ajax, i nobili caduti dalla Champions League. La sfida con i Baschi è dura, ma i Gattuso sono vicini alla vittoria e lottano solo per il pareggio al 92 ‘, alla fine tutti in campo esultano perché il Fiume ha battuto l’Azze e così gli spagnoli passano in pochi secondi.

Avvio del razzo

La Real Sociedad prova subito a sorprendere il Napoli e ci riesce parzialmente. La pressione è altissima e gli Azzurri sono in grave difficoltà per uscire dalla loro porta. Ospina deve schivare meno di 100 secondi dopo il tiro di Januzai. Ma il portiere colombiano è stato superato poco dopo su un grande sinistro all’interno dell’area di Willian Jose. La rabbia basca si placa con una pioggia torrenziale 20 minuti dopo, quando Portu, reso perfettamente in contropiede da Willian, tira una rete incredibilmente vuota. Anche il Real Madrid sente il colpo, mentre il Napoli inizia le contromisure e parte più efficacemente in contropiede.

Errore di arbitrato

È soprattutto Lozano che mette in crisi la difesa del padrone di casa. Il messicano è riuscito più volte a giocare dietro la linea difensiva e al 24 ‘è praticamente riuscito nel match per le vie centrali, Zubeldia mette fuori gioco da dietro l’attaccante azzurro. L’arbitro regala a Grinfeld un calcio d’angolo incredibile e non c’è Var che possa piegarlo, ma lui interferisce da dietro, su un giocatore che viene tirato in rete e sarà un rosso diretto. Sarà un altro gioco. Ma questo Napoli con Gattuso non cerca scuse e inizia ad alzare il baricentro. E ancora da Lozano inizia un’altra occasione, palla in mezzo per Zelenskyj, che vede il suo tiro tornare in angolo. E nel breve rinculo dalla stessa sede, è ancora il palo che si coordina bene lanciando un grande destro che gonfia lo schieramento e toglie preoccupazioni per la qualificazione.

READ  Live report, CYCLONE in azione con pioggia, meteo e neve su per la collina. Evoluzione fino a sera »ILMETEO.it

Un vero riavvio

Anche nella ripresa la Real Sociedad parte forte, e Ospina pensa a salvarsi in qualche modo su Mirno, che ha sprecato il sinistro da ottima posizione ed è andato bene con il Napoli in un ritmo di Nacho Monreal sulla sinistra, con un cross teso e un invito dentro un piccolo spazio che non si trova Deviazione corretta. La squadra di Gattuso non cede in contropiede e Lozano è ancora quello che fa la posta in gioco, tira da sinistra a lato e finisce per essere sconfitto al limite da Le Normand, stavolta a guardare e ammonire l’arbitro. Poi un turbine di cambiamenti con Alguacil che non rinuncia a una squadra di supereroi ma che logicamente non riesce a tenere alta e aggressiva la pressione, perché la sua squadra paga il prezzo della fatica. Tuttavia, nell’ultimo attacco, Willian Jose è stato in grado di posizionare un sinistro iperbolico e livellare e disegnare. Per la felicità di tutti.

Celestino Traglia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x