Necrologio – Barbara B. Campbell – Tribuna San Marino

Barbara B. Campbell

Barbara Campbell è morta serenamente venerdì 29 gennaio nella sua casa di Pasadena. È stata preceduta dal marito Kenneth James Campbell.
Barbara è nata ad Alhambra, in California, e si è diplomata alla Al Hamra High School. È andata al Pasadena City College e all’Università della California, a Los Angeles, dove si è laureata in insegnamento. Barbara ha insegnato alla Los Angeles County Unified School of Education per molti anni.
Barbara era una sciatrice, ciclista, runner e lettrice appassionata. Il suo interesse per i viaggi in Europa e in Asia l’ha portata più volte con la sua bicicletta. Il suo amore per la ceramica era dato dal fatto che Barbara passava la maggior parte del suo tempo a creare pezzi in ceramica belli, creativi e funzionali. Si è sforzato di sostenere gli artisti e la comunità artistica ed è stato attivo nella Pasadena Arts Alliance and Community Center a La Canada.
La famiglia e i molteplici amici di Barbara erano la sua vera gioia nella vita.
Barbara è sopravvissuta ai suoi figli Angus Mackenzie (la moglie di Anne Woods) da Denver, Colorado; Stuart Kenneth (Elise’s Wife) è di San Marino, California. È stata benedetta con quattro meravigliosi nipoti: MacKenzie Ann, John Crougen, Abigail Helen e Duncan Stuart Campbell.
Invece dei fiori, si possono fare donazioni (a nome di Barbara) alla Pasadena Art Alliance, al Pasadena Senior Center o alla Pasadena Community Foundation.

READ  Pirlo crolla in casa, Prandelli riscatta

Celestino Traglia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x