Ora è ufficiale, le nuove aree cambiano colore. ECCO CHI È CHI E DA QUANDO »ILMETEO.it

Coronavirus: ora ufficiale, le nuove regioni cambiano colore. Qui da e quando

Entro poche ore, alcune aree potrebbero cambiare coloreUfficialmente l’Italia sta per cambiare colore, o meglio, lo è Le regioni si preparano a cambiare colore da domenica. Con l’ultimo rapporto settimanale della Stazione Spaziale Internazionale sulla direzione della curva epidemica, il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato e annunciato nuovi decreti che approveranno formalmente il passaggio della banda per una serie di regioni.

quindi, il Toscana, Valle d’Aosta, Campania E nella regione la Provincia Autonoma di Bolzano arancia, Questo porta Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria Nella regione Giallo. In tutti i casi, si tratta di un miglioramento rispetto alla situazione precedente. campi Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte (Anche se, nel caso di un file LombardiaSecondo quanto annunciato dal capo regione Attilio Fontana, i dati indicano già che la prossima settimana, dall’11 dicembre, sarà possibile passare alla zona gialla).

I cittadini di Toscana, Valle d’Aosta, Campania e Provincia Autonoma di Bolzano potranno iniziare a muoversi all’interno del proprio comune e fare la spesa nei negozi (ecco tutte le regole della zona arancione) e cittadini di Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria pranzare al ristorante e muoversi liberamente prima del coprifuoco (qui tutte Regole della Zona Gialla).

READ  Qual. Mondiali Qatar 2022: l'Italia nel Gruppo C con Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. Tutti i tour | prima pagina

Celestino Traglia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x