Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

L’articolo 4 comma 2 del  Codice  di Condotta  di Banca Centrale a cui si devono scrupolosamente attenere la Direzione Generale, il Presidente, il Consiglio  Direttivo e il personale dell’Istituto Centrale  recita così :

I su elencati soggetti  devono tenere una condotta sensibile e rispettosa degli  altri e porre fine a qualsiasi comportamento considerato offensivo da un’ altra persona alla prima indicazione di quest’ ultima.
Ritengo perciò offensivo il comportamento degli esponenti  su elencati nel:

– non rispondere ai diversi inviti ad un colloquio per la risoluzione di eventuali problemi
– non comunicare le motivazioni del commissariamento di Asset Banca
– non convocare  gli  azionisti  di Asset   Banca
– subire atti che ledono la dignità  personale
Chiedo a questo punto al Comitato  Etico di Banca Centrale di intervenire per il ripristino immediato del Codice di Condotta.
Stefano Ercolani