Seconda causa intentata per “Cyberpunk 2077”, conferma CD Projekt RED

Cyberpunk 2077 Sviluppatore Progetto CD rosso Ha rivelato che una seconda causa è stata intentata contro la società per il rilascio del gioco.

Lo sviluppatore polacco ha condiviso la notizia tramite un file Annuncio normativo È stato rilasciato il 15 gennaio, confermando che una causa di secondo grado è stata intentata contro di loro presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto centrale della California.

CD Projekt RED afferma che la nuova affermazione è Simile nel merito e nella portata della prima causa, Che è stato introdotto dallo studio legale Rosen a Manhattan alla fine dell’anno scorso. La causa, per conto degli investitori CDPR, ha evidenziato che il gioco “non era utilizzabile sull’attuale generazione di sistemi Xbox o PlayStation a causa di un numero schiacciante di bug”.

CDPR ha anche indicato che la nuova causa “non specifica l’ammontare dei danni richiesti” e che lo studio “intraprenderà azioni rigorose per difendersi da qualsiasi di queste affermazioni”.

La seconda causa arriva solo una settimana dopo il co-fondatore di CDPR Marcin Iwiński Ha rilasciato delle scuse pubbliche ai giocatori Per Cyberpunk 2077Lancio problematico a dicembre. Ha anche indicato che la decisione di rilasciare il gioco è stata presa dal suo consiglio di amministrazione e non ha nulla a che fare con il team di sviluppo.

Poco dopo la trasmissione delle scuse, Bloomberg Pubblica un rapporto suggerito dal team di sviluppo del gioco Sapevo che il gioco non era pronto per una versione su larga scala, E ha affermato che la demo che è stata eseguita all’E3 nel 2018 era “quasi completamente falsa”.

READ  Xiaomi Mi 11 appare in un altro video di strappo

Paga il rapporto a Risposta dal capo dello studio Adam Padowski, Chi ha spiegato che la differenza tra la beta e l’ultimo gioco è una parte naturale del processo di sviluppo. Questo è lo scopo della filigrana “work-in-progress”, ha affermato Padowski.

CDPR è Attualmente sotto inchiesta Dal Polish Competition and Consumer Bureau (UOKiK) in merito al lancio del gioco, come CDPR prevede di riparare il gioco e come vengono gestiti i rimborsi.

Fino Neri

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x