Trump rompe con l’avvocato di impeachment una settimana prima del processo al Senato

Il presidente uscente degli Stati Uniti Donald Trump va a Marine One alla Casa Bianca a Washington, DC, il 20 gennaio 2021.

Mandel Ngan / AFP / Getty Images

Due persone che hanno familiarità con la situazione hanno dichiarato sabato che l’ex presidente Donald Trump ha rotto con il suo principale avvocato per l’impeachment, poco più di una settimana prima dell’inizio del processo al Senato.

Butch Bowers e Deborah Barbier, entrambi avvocati della Carolina del Sud, non fanno più parte della squadra di difesa di Trump. Una persona ha descritto la separazione come una “decisione reciproca” che rifletteva una divergenza di opinioni sulla direzione della questione. Entrambi hanno insistito sull’anonimato per discutere le conversazioni private.

Uno di loro ha detto che le nuove aggiunte al team legale dovrebbero essere annunciate entro uno o due giorni.

La storia continua sotto l’annuncio

I disordini stanno iniettando nuova incertezza nella formazione e nella strategia della squadra di difesa di Trump mentre si prepara ad affrontare le accuse di aver fomentato l’insurrezione al Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio. Tuttavia, tutti i senatori repubblicani tranne cinque hanno votato questa settimana a favore del tentativo di archiviare il processo ancor prima che iniziasse, per chiarire che la condanna dell’ex presidente è improbabile indipendentemente dalla sua squadra di difesa.

Una persona ha detto che anche Greg Harris e Johnny Gasser, due ex procuratori federali della Carolina del Sud, erano fuori dalla squadra.

Secondo un’altra persona a conoscenza delle nomine legali, Bowers e Barbier hanno lasciato la squadra perché Trump voleva che usassero una difesa basata su accuse di frode elettorale e gli avvocati non erano preparati a farlo. Alla persona non è stato permesso di parlare pubblicamente della situazione e ha chiesto di non essere identificata.

READ  Rapporti: Sarah Sanders, ex addetta stampa di Trump, è in corsa per la carica di governatore dell'Arkansas per la politica americana

Trump ha lottato per trovare avvocati disposti a difenderlo dopo essere diventato il primo presidente della storia ad essere stato messo sotto accusa due volte. È pronto per essere processato nella settimana dell’8 febbraio per aver incitato i suoi sostenitori a prendere d’assalto il Congresso prima dell’insediamento del presidente Joe Biden nel tentativo di fermare il trasferimento pacifico del potere.

Dopo che molti dei suoi avvocati in precedenza si erano difesi rifiutandosi di occuparsi del caso, Trump è stato presentato a Bowers da uno dei suoi più stretti alleati al Senato, Lindsay Graham.

Bowers, una figura familiare nei circoli legali repubblicani, aveva anni di esperienza nel rappresentare funzionari eletti e candidati politici, incluso l’allora governatore della Carolina del Sud Mark Sanford, contro un tentativo di impeachment fallito che si trasformò in un’indagine morale.

Sabato sera Bowers e Barbier non hanno risposto immediatamente con lettere che chiedevano commenti.

La storia continua sotto l’annuncio

Repubblicani e collaboratori di Trump hanno chiarito che intendono presentare un semplice argomento al processo: il processo di Trump è incostituzionale perché non è più in carica.

Mentre i repubblicani a Washington sembravano desiderosi di separarsi da Trump dopo gli eventi mortali del 6 gennaio, da allora hanno attenuato le loro critiche, stanchi della rabbia della fedele base di elettori dell’ex presidente.

La CNN è stata la prima a denunciare la partenza degli avvocati.

Le newsletter degli aggiornamenti mattutini e serali sono state scritte dalla redazione di Globe, dandovi un breve riassunto dei principali titoli della giornata. Registrati oggi.

Sergio Venezia

<pre id="tw-target-text" class="tw-data-text tw-text-large XcVN5d tw-ta" data-placeholder="Translation"><span lang="it">"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."</span></pre>

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x