30 anni dopo: Ayrton Senna, Laboratorio degli dei a Donington

Ayrton Senna verso la vittoria a Donington

L’11 aprile 1993, Ayrton Senna è salito dal quinto posto per guidare il Gran Premio d’Europa a Donington Park in quello che è considerato il “Gods Lap”.

È considerata una delle migliori prestazioni di sempre in Formula 1 poiché il brasiliano ha mostrato le sue abilità superiori.

L’evento segna la prima visita della Formula 1 a Donington dalla formazione del campionato del mondo nel 1950.

È stato un progetto appassionato per il proprietario del circuito, Tom Wheatcroft.

La visita alla F1 ha fatto paragoni con le corse prebelliche che contrapponevano la Mercedes e l’Auto Union alla gente del posto.

Cena ha dominato

La gara del 1993 si è svolta in condizioni miste e Senna l’ha dominata vincendo su Damon Hill.

Si era schierato al quarto posto, ma una fuga lenta lo ha visto cadere dietro Karl Wendlinger quando ha iniziato il campo.

Si è ripreso rapidamente. Ha superato sia Michael Schumacher che Wendlinger a Craner Curves, quest’ultimo all’esterno in avvicinamento all’Old Hairpin.

Hill è caduto vittima dopo appena due curve. Senna si è calmato a McLeans prima di passare Prost per il comando al Melbourne Herbin.

Da lì, Cena era intoccabile.

Ha letto e risposto alle condizioni in continua evoluzione del resto della gara per ottenere una delle sue vittorie più celebri.

Il suo margine di vittoria è stato quasi un giro intero per Hill.

È arrivato terzo ad Alain Prost, su un giro basso, e Johnny Herbert quarto con la sua Lotus.

È stata senza dubbio la migliore prestazione delle migliori stagioni di Senna, che ha portato la McLaren al secondo posto nel campionato del mondo dietro a Prost.

READ  Quartararo guida la Petronas SRT 1-2 a Misano

Ha ottenuto cinque vittorie durante la stagione, l’ultima per le strade di Adelaide nell’ultima gara della stagione.

Si sarebbe rivelato il suo ultimo successo in F1.

Nel 1994, ha sostituito Prost alla Williams, ma ha perso la vita al Gran Premio di San Marino a maggio.

La F1 torna a Donington

Dal 1993 si parla di un ritorno della Formula 1 a Donington, con l’inizio dei lavori a terra per estendere il circuito.

È stato firmato un accordo con l’ex Supremo di F1 Bernie Ecclestone, subordinato a un rinnovo del circuito di 100 milioni di sterline.

Questo quasi svanisce prima che venga salvato da Kevin Wheatcroft, il figlio di Tom. L’ex deposito di veicoli militari è ora di proprietà di MotorSport Vision (MSV) di Jonathan Palmer.

Galleria fotografica: Ayrton Senna vince a Donington

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x