343 Industries nega i rapporti secondo cui non produce più Halo

343 Industries, lo studio interno creato da Microsoft per far andare avanti il ​​business Creare giochi di Halo Dopo l’uscita di Bungie dall’ovile, rilasciato una dichiarazione Assicura ai fan che in effetti continuerà a realizzare giochi di Halo.

Lo studio è stato costretto a trasferirsi dopo che una voce secondo cui sarebbe passato all’esternalizzazione del lavoro di sviluppo ha guadagnato terreno online.

“Halo e MasterChef sono qui per restare”, si legge nella breve nota del capo dello studio Pierre Hintz. “343 Industries continuerà a sviluppare Halo ora e in futuro, comprese le storie epiche, il multiplayer e altro ancora che rendono Halo eccezionale.”

Questa voce è stata riportata per la prima volta dal leaker francese Hallo Accappatoio spartano e lo raccolse GameSpot e altri, hanno affermato che il 343 stava frenando lo sviluppo attivo di Halo a prescindere aura infinita multiplayer e sarà esternalizzato a studi di terze parti sotto la supervisione di 343 e, utilizzando il proprio motore Slipspace, i nuovi giochi della serie verranno esternalizzati. Bathrobe Spartan ha affermato che la produzione di contenuti per giocatore singolo dello studio non aveva avuto successo finanziariamente o in termini di fidelizzazione dei giocatori, mentre il suo multiplayer era andato meglio.

Il rapporto ha seguito la notizia della scorsa settimana che 343 “Pesantemente danneggiato” Nell’ultimo round di licenziamenti da parte di Microsoft, il veterano sviluppatore di Halo Joe Staten (che si è concentrato sul lato della campagna aura infinita) lasciato lo studio. Sulla scia dei licenziamenti, 343 ex sviluppatori si sono fatti avanti per incolpare quella che consideravano una gestione “incompetente” dello studio, portando a Niente finaleSviluppo travagliato e lancio fallito.

READ  Le cuffie wireless HTC Vive Air sono trapelate sul sito web del Design Award

La dichiarazione di Hintze è stata progettata per rassicurare i fan di Halo – e forse 343 dipendenti – che lo studio rimane centrale per il franchise di Halo e che Halo rimane importante per Microsoft (come gigante tecnologico). sta cercando di acquisire Activision Blizzard e il franchise sparatutto rivale, Call of Duty). Ma il fatto che lo studio abbia ritenuto necessario rilasciare la dichiarazione parla della posizione debole di 343 dopo i licenziamenti e non contraddice necessariamente il suggerimento del rapporto secondo cui Microsoft potrebbe guardare a più collaborazioni con studi esterni sui futuri giochi di Halo.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x