Abbiamo 13 anni per trovare “un’altra Terra” nel nostro sistema stellare più vicino e questo è l’aspetto degli scienziati

Molto presto potremmo conoscere alcuni pianeti rocciosi più esotici che hanno atmosfere traspiranti simili alla Terra. Questo sarà il lavoro del James Webb Space Telescope (JWST), che ora si prepara a fare le sue prime osservazioni. Entro la fine del decennio avremo immagini di quei pianeti grazie al Very Large Telescope (ELT) in costruzione in Cile.

Come saranno questi pianeti?

nuova carta pubblicato a Giornale astrofisico Scopri come potrebbe apparire un pianeta abitabile nel sistema stellare Alpha Centauri, il nostro sistema di partenza più vicino a soli 4,4 anni luce di distanza.

A differenza del sistema solare, contiene tre stelle. Alpha Centauri (la terza stella più luminosa del cielo notturno, facilmente visibile dall’emisfero australe) è una stella doppia composta da Alpha Centauri A e Alpha Centauri B. Orbitano l’una intorno all’altra ogni 80 anni. Alpha Centauri C, chiamato anche Proxima Centauri, è molto più lontano.

La stella più vicina al Sistema Solare, Proxima Centauri, impiega mezzo milione di anni per orbitare attorno alla stella doppia. Soprattutto, ha tre pianeti confermati.

Tuttavia, questo articolo si concentra su un ipotetico pianeta attorno ad Alpha Centauri A o B, qualcosa che deve ancora essere confermato (sebbene sospetto). Queste stelle sono da 1,5 a 2 miliardi di anni più vecchie del Sole, quindi probabilmente stiamo parlando di trovare la “vecchia Terra 2.0”.

Grazie alla loro modellazione basata sulle composizioni chimiche spettrometriche di Alpha Centauri A e B, gli scienziati sono stati in grado di visualizzare le possibili strutture di un ipotetico pianeta che chiamano “α-Cen-Earth”. È un’immagine accattivante:

  • È probabilmente geochimicamente simile alla nostra Terra.
  • Sarà arricchito con grafite e diamante.
  • La capacità di accumulo d’acqua del suo nucleo roccioso sarebbe più o meno la stessa di quella della Terra.

Tuttavia, è probabile che ci siano anche alcune differenze significative tra la Terra e α-Cen-Terra:

  • Un nucleo di ferro leggermente più grande.
  • Meno geologicamente attivo e possibilmente senza tettonica a placche.
  • La sua prima atmosfera sarebbe stata dominata da anidride carbonica, metano e acqua, simili a quella della Terra tra quattro e 2,5 miliardi di anni fa.

Era quell’era antica sulla Terra quando la prima vita apparve sul nostro pianeta.

Qualcuno riesce a trovare questo ipotetico pianeta? Se possono, lo sarà presto. Dal 2022 al 2035, Alpha Centauri A e B sono stati abbastanza separati da consentire ai telescopi di cercare pianeti.

Con una finestra di opportunità che coincide con la “prima luce” di una nuova generazione di potenti e giganti telescopi spaziali basati sulla Terra, i pianeti rocciosi simili alla Terra nel nostro sistema stellare più vicino potrebbero presto essere alla portata degli astronomi.

Ti auguro un cielo sereno e occhi spalancati.

READ  Perché alcuni fisici dubitano dell'esperimento sui muoni che allude alla "nuova fisica"

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x