Aeroporti in Italia e Francia per costruire insieme porti di aerotaxi eVTOL

Un gruppo di aeroporti in Italia e Francia si sta unendo per creare un’infrastruttura elettrica di decollo e atterraggio verticale (eVTOL) per accelerare lo spiegamento di aerotaxi a transito rapido e a emissioni zero tra i centri urbani e i terminal passeggeri.

Operatori aeroportuali di Roma, Venezia, Bologna e annunciato bello Creazione della società in comproprietà Urban Blue. Supervisionerà la costruzione e la gestione portuale dei servizi di aerotaxi eVTOL per il trasporto di passeggeri tra le piattaforme di trasporto aereo e le città che servono. Lo schema sarà sviluppato con la società tedesca di mobilità aerea urbana (UAM) Volocopter e rimarrà aperto a nuovi partner industriali, tecnici e finanziari disposti a partecipare all’espansione del programma in Italia, Francia e altri paesi.

Il piano è quello di avviare i servizi navetta eVTOL tra i porti intorno ai centri cittadini di Roma, Venezia e Nizza e i loro aeroporti entro il 2024, lo stesso anno in cui Parigi prevede di avviare un servizio di aerotaxi Volocopter in concomitanza con l’ospitare le Olimpiadi estive. In seguito alla presentazione di Urban Blue, Volocopter inizierà oggi a esporre uno dei suoi velivoli a batteria all’aeroporto di Roma Fiumicino.

EDF Invest, uno dei principali azionisti di Aeroports de la Cote d’Azur a Nizza, sosterrà finanziariamente Urban Blue e presterà la sua buona volontà come affermato attore internazionale nello sviluppo di UAM innovativi e sostenibili.

Ogni città coinvolta è già una delle principali destinazioni internazionali per il turismo e i viaggi d’affari con un sano spazio rimanente per un ulteriore sviluppo. Tutti, però, soffrono già di forti problemi di traffico che fanno da freno alla continua espansione dei visitatori. L’utilizzo degli aerotaxi eVTOL per ridurre la pressione sui trasporti di terra da e per gli aeroporti sarebbe un modo per iniziare a risolvere questa situazione e tempi di percorrenza più rapidi. Gli attuali 45 minuti di viaggio in auto tra il centro di Roma e Fiumicino, ad esempio, saranno ridotti a soli 15 in aereo.

READ  Undici membri della famiglia criminale Gambino si sono dichiarati colpevoli in tribunale federale

“La mobilità aerea urbana è una sfida stimolante, capace di mobilitare nuove risorse e competenze, e di posizionarci nel futuro di una mobilità innovativa e sostenibile”, ha affermato Nazarino Ventola, Amministratore Delegato di Bologna Airport, in un comunicato che contraddistingue quelli rilasciati da ogni Urban Blue compagno. “Aeroporto di Bologna SpA vuole essere il paladino di questo futuro, e la partnership che svilupperemo è un’opportunità per coglierla e sfruttarla appieno a beneficio dei nostri azionisti e stakeholder”.

Per iniziare, Urban Blue condurrà studi di fattibilità tecnica ed economica e svilupperà master plan. Lavorerai quindi con tutte le parti interessate nell’ecosistema che cerchi di sviluppare mentre ti prepari a navigare nel processo di licenza per costruire porti e altre infrastrutture. La fase finale quindi costruirà, testerà e perfezionerà le procedure di gestione della struttura prima di iniziare le operazioni di aerotaxi eVTOL.

FTC: Usiamo i link di affiliazione per guadagnare. di più.


Iscriviti a Electrek su YouTube per video esclusivi E iscriviti al podcast.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x