Al Dhaheri vince il Campionato Mondiale Junior Karting C in Italia

Rashid Al Dhaheri (al centro) celebra la coppa durante la cerimonia di presentazione del Campionato Mondiale Junior Karting.

La giovane star del kart degli Emirati Arabi Uniti Rashid Al Dhaheri ha continuato la sua nuova stagione di gare con la sua impressionante vittoria nel prestigioso Campionato del mondo di karting Euro Series.

La vittoria si aggiunge ai suoi risultati impressionanti in questa stagione, poiché Rashid ha già vinto tre gare del Campionato del mondo di karting nel 2021, rendendolo il ragazzo che ha vinto la categoria OK-Junior.

Volando in parolina rossa, bianca e nera, Rashid (No. 342) ha dimostrato ancora una volta il suo potere di vincere, salendo alla sfida in un campo di 80 piloti in rappresentanza di più di 40 nazionalità. La competizione è stata agguerrita perché i talenti OK-Junior si sono schierati all’apertura di questo importante appuntamento kartistico internazionale.

Mentre le eliminazioni a eliminazione diretta si sono svolte in condizioni perfette, le piogge torrenziali durante le fasi finali della gara hanno messo in luce le capacità di guida dei finalisti.

Rashid ha iniziato le semifinali dalla P8, superando costantemente i suoi rivali e vincendo, posizionandolo in prima fila per la Grand Final.

Gli ultimi 17 giri si sono aperti, con Rashid che è uscito dalla posizione di P2 senza diritto di voto che lo ha spinto a tornare in P5 subito dopo la partenza. Ma con la tenacia dell’acciaio e le eccellenti capacità di guida su una pista bagnata, Rashid ha faticato molto per arrivare primo, migliorando i suoi tempi sul giro in diverse occasioni.

READ  L'entusiasta Gattuso rende omaggio allo spirito dei giocatori dopo la vittoria della Juventus

In giri emozionanti, Rashid ha mostrato grande maturità nel suo stile di guida e ha corso con sicurezza sotto la pioggia con il controllo completo del suo kart e del sistema di raffreddamento del motore.

Giro dopo giro, il numero 342 giovanile degli Emirati ha mantenuto la prima posizione scavalcando costantemente i suoi tempi sul giro, con tutti i settori visualizzati in “viola”, i giri più veloci del settore ei giri più veloci durante la partita finale.

Rashid ha tagliato il traguardo con una comoda differenza di 5.611 secondi sul suo avversario più vicino.

Dopo aver alzato la bandiera degli Emirati Arabi Uniti e aver suonato l’inno nazionale durante la cerimonia di incoronazione, Rashid ha dichiarato: “Ci sono molti ricordi meravigliosi su questo campo, in particolare la vittoria della Winter Cup lo scorso anno, quindi sono felice di vincere di nuovo un’icona del genere. .

“Questo è un ottimo risultato in gran parte dovuto al forte impegno e al supporto di tutta la squadra. Siamo stati in grado di completare la preparazione della pioggia torrenziale, era pronta in tempo e il motore mi ha anche aiutato a ottenere una solida base per lavorare sodo. al meglio. Vorrei ringraziare il team. Tutto il suo impegno meraviglioso “.

“Siamo molto soddisfatti della prestazione di Rashid in questa gara”, ha dichiarato Marco Parolin, Team Manager, Parolin Motorsport Racing. Non è stato facile per lui, reduce da una pausa di tre settimane, ma ha subito mostrato un buon ritmo sull’asciutto. Nonostante alcuni contatti nelle qualificazioni, è riuscito ad assicurarsi una buona posizione di partenza per le semifinali.

READ  Ramos è stato esortato a mettere in scena uno spettacolo, il "Paris Saint-Germain goal" di Pogba, ed esplorare Sumari e Aarons, più recentemente Grealish.

“Con le condizioni di pioggia, ha trovato subito un ottimo feeling con il pacchetto e la maggior parte dei risultati vincendo sia le semifinali che le finali. Questa gara è stata un grande pilota per le nostre prossime sfide”.

L’Euro Series World Karting Championship si è svolto sull’innovativo circuito Lonato Karting di 1.200 metri approvato dalla FIA, soprannominato il “Karting World Center” per via delle numerose e famose competizioni che ospita.

Rashid è ora in testa al Campionato Europeo e tra due settimane tornerà di nuovo in pista nel nord Italia.

Sei

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x