Alimenti che aiutano a prevenire

La depressione è una malattia che è aumentata drammaticamente negli ultimi anni. Purtroppo il periodo della pandemia, in cui viviamo, ha contribuito all’emergere di molte malattie della mente come le vediamo oggi.

Guarda anche: hai bevuto troppo? Mangia questi cibi per sbarazzarti dei rifiuti

Ma, oltre all’epidemia, non possiamo dimenticare che la malnutrizione aumenta il rischio di malattie cosiddette “non trasmissibili”.

Qual è il rapporto tra dieta e depressione?

Il nostro corpo è composto da organi e sistemi. Per garantire il corretto funzionamento di tutta questa “macchina” abbiamo bisogno di nutrienti. Perché sono responsabili del corretto funzionamento del sistema immunitario e del sistema nervoso, nonché della produzione di energia, tra le altre cose.

Questo è esattamente il motivo per cui il tipo di cibo che mangiamo interferisce con la nostra salute mentale. Negli ultimi dieci anni, gli studi hanno già indicato che una dieta equilibrata riduce le possibilità di sviluppare la depressione.

Oggi sappiamo che una corretta alimentazione non solo riduce i rischi, ma allevia anche i sintomi della depressione. Ci sono molti studi che dimostrano che la dieta mediterranea aiuta a prevenire e ridurre i sintomi della depressione.

Quali alimenti hanno un effetto antidepressivo?

frutta e pesce

Frutta e pesce fanno parte del menù della dieta mediterranea, perché la base della dieta è costituita da alimenti naturali, come:

  • la verdura
  • Pesce e frutti di mare
  • il frutto
  • Verdure
  • noccioline
  • carne bianca

In uno studio, è stato dimostrato che questi alimenti aiutano a ridurre il rischio di depressione.

D’altra parte, gli alimenti ultra-lavorati aumentano le possibilità di ammalarsi. Perché sono ricchi di grassi e contengono alte dosi di zuccheri e sale, per non parlare degli additivi chimici utilizzati per prolungare la durata o esaltare il sapore.

READ  Un meteorite di 4,6 miliardi di anni potrebbe rivelare le origini della vita sulla Terra

In questo studio, è stato anche dimostrato che le diete a base di grassi, latticini, cereali raffinati, cibi fritti e dolci aumentano i sintomi degli antidepressivi.

Materiali: acidi grassi EPA, DHA e Omega-3

In termini di nutrienti, gli acidi grassi omega-3 EPA e DHA (che si trovano nel pesce e nei frutti di mare, con i pesci grassi i più ricchi) migliorano i sintomi di depressione, insonnia, ansia, senso di colpa e persino pensieri suicidi. .

Carenza di vitamine e zinco

Si trova abbondantemente in legumi, noci, cereali integrali e carne. Secondo lo studio, le scorte carenti di questo nutriente esacerbano gli episodi depressivi.

Sono state anche analizzate le vitamine e si è concluso che la loro carenza aumenta i sintomi della depressione. Tra questi ci sono le vitamine B3, B6, B8, C e acido folico.

Le vitamine B3, B6 e B8 si trovano facilmente nelle uova, nella carne, nel pesce e nei cereali integrali. La vitamina C può essere ottenuta da frutta e verdura fresca; Mentre l’acido folico si trova nelle verdure, nei cereali integrali, nelle noci e nelle uova.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x