Allora permette ai commensali di fare una vacanza romana sul Monte Vernon

Per sei anni, Brendon Hudson e i suoi compagni di vita, Brendon Hudson, a destra, e David Montegudo hanno posseduto e gestito Liliahna, una società di catering che prende il nome dalla prozia di Hudson, che proveniva da una piccola città (Port S. Elpidio) nel sud Italia. Ma lo scorso settembre, il duo, che si è incontrato mentre era ancora alla scuola di cucina, ha deciso di espandere la propria attività e aprire un bistrot a Mount Vernon con cibo incentrato su Roma. “Volevamo essere più accessibili”, afferma Hudson. “Volevamo un posto dove chiunque potesse venire. Vogliamo che le persone vengano e si sentano trasportate”.

Perché hai deciso di aprire un bistrot rumeno?
David ed io abbiamo trascorso molto tempo a Roma. Pensavamo che ci fossero molte opzioni italiane a Baltimora, ma volevamo cambiare la mentalità. Ogni volta che diciamo a qualcuno il concetto, sono tipo “Hai mangiato cibo italiano. In che modo è diverso dal cibo romano?” Ci sono molte somiglianze tra il cibo romano e altre regioni d’Italia, ma ogni regione è specifica in termini di ingredienti che usano e come vengono utilizzati. Roma è nota per i suoi brasati e le prelibatezze sostanziose che riempiono l’anima. Questo mi dice davvero che voglio che le persone vengano e spero che si sentano come se avessero mangiato benissimo.

Quando hai deciso di andare all’ospitalità?
Il bisnonno di mia madre aprì Phlegia quando venne in America. È stato il primo ristorante di Little Italy a Baltimora. Sapevo fin da giovane che questo era quello che volevo fare. Sono passato da Gilman al Culinary Institute of America a Hyde Park.

READ  Una gestione debole nelle imprese familiari potrebbe ostacolare la ripresa del capo della banca centrale italiana

Qual è il significato del nome del ristorante?
Allora è una parola comune in Italia. La gente lo usa come parola di riempimento, come noi usiamo “madre”. Lo usano come spunto di conversazione o per spostarsi tra gli argomenti. Vogliamo che il ristorante si senta il più confortevole possibile qui. Allo stesso tempo, vivrai un’esperienza di alto livello con cibo e bevande. Vogliamo essere quello spazio intermedio in cui puoi avere il meglio di entrambi i mondi.

Quale piatto dovrebbe ordinare per primo?
La pasta all’amatriciana è il mio piatto preferito. È uno dei primi piatti classici di Roma. Ha una salsa semplice con pomodoro, strutto e guazelle, ovvero guance di maiale tirate fuori. Cuociamo il grasso di maiale, la cipolla e l’aglio e lasciamo cuocere a fuoco lento. Prende il sapore cremoso del pomodoro e dei bellissimi agrumi. La porchetta romana è un altro piatto classico. Gli italiani non credono nel caricare i loro panini. È come se concentriamoci su un solo ingrediente e mangiamo un ottimo pane. Per la porchetta romana prendiamo una spalla di maiale e la arrostiamo con abbondante finocchio, cumino e anice, lasciamo cuocere a fuoco lento per qualche ora e la mettiamo sulla focaccia fresca al rosmarino con olio al basilico: è semplicemente deliziosa.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x