Alonso López ricorda la sua prima vittoria in Moto2: “Gli ultimi dieci giri ho avuto la pelle d’oca!”

Lo scorso settembre, al GP di San Marino a Misano, Alonso Lopez ha conquistato la sua prima vittoria nel Campionato del Mondo Moto2. Il pilota della Speed ​​Up ha messo fuori dalla loro portata i favoriti, compreso il futuro campione Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo/Kalex), diventando il primo team da tanto tempo a vincere una gara della classe senza una moto Kalex.

In una conversazione con Chicho Lorenzo sul canale YouTube Motogepeando, lo spagnolo ha ricordato le sue sensazioni riguardo a quella gara memorabile: Negli ultimi dieci giri ho avuto la pelle d’oca da guidare! Calore, il mio corpo stava ribollendo, ma non perché fosse caldo, perché non era nemmeno molto caldo. Ma era pazzesco.

Secondo Lopez, trovarsi in una situazione in cui la prima vittoria della sua carriera è a portata di mano è una situazione con un misto di emozioni: È privato e scomodo. L’unica cosa che vuoi è che i pensieri smettano di attraversarti la testa: ‘Per favore, lasciami in pace! “

Nonostante questo risultato, il pilota che ha chiuso il campionato all’ottavo posto ha confermato di non essere stato “incollato” ai festeggiamenti per molto tempo, e ha continuato a fare la sua vita normale: “È la mia prima vittoria, è stato davvero bello, ero così felice, ma non credere che la settimana dopo: ‘Oh mio Dio, ho ottenuto la mia prima vittoria.'” Ho fatto lo stesso piano: il lunedì mi sono allenato, Andavo sempre a prendere qualcosa con i miei amici e parlavo di quello che hanno fatto durante il fine settimana e di come sono state le gare per me […]. Per me non è la stessa cosa, perché non è la stessa cosa, ma non ci penso.

READ  A Wrexham e altrove, il calcio è solo una storia

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x