― Advertisement ―

spot_img
HomesportAltri sport: l'Italia crea un organismo per vigilare sulle finanze delle società...

Altri sport: l'Italia crea un organismo per vigilare sulle finanze delle società sportive professionistiche

ROMA (Reuters) – Il governo italiano ha concordato venerdì di formare un comitato per supervisionare i bilanci dei club professionistici di sport tra cui calcio e basket, al fine di affrontare le questioni finanziarie del settore e garantire una concorrenza leale.

Una bozza di decreto vista da Reuters prima della riunione di gabinetto che ha approvato il piano afferma che il “comitato indipendente” si occuperà della “legalità e regolarità” degli affari finanziari dei club professionistici, per garantirne la corretta gestione e la sostenibilità.

Potrà emettere pareri che potranno portare a provvedimenti su “ammissione, partecipazione ed esclusione” dei club dalle competizioni professionistiche.

Le prime notizie sui piani del governo del primo ministro Giorgia Meloni per supervisionare le finanze dei club hanno suscitato rabbia questo mese tra gli alti funzionari sportivi, che temono che tali misure possano aprire la strada a interferenze politiche nei loro affari.

Il ministro dello Sport Andrea Abudi ha dichiarato: “L'obiettivo comune non è solo ridurre il debito, ma soprattutto lavorare per rispettare la concorrenza leale e consentire agli organi di controllo… di prendere le giuste decisioni”.

Aboudi ha aggiunto: “Sono convinto che anche coloro che si oppongono lavoreranno insieme per garantire il successo di questa nuova entità”.

La proposta – che è ancora soggetta a modifiche da parte del Parlamento – è simile al progetto di nominare un organismo di regolamentazione indipendente per il calcio inglese.

Il comitato, che fa parte di un più ampio decreto sportivo, sarà composto da sei membri e un presidente. Al-Aboudi ha detto che i club di calcio e basket potranno proporne alcuni.

READ  L'Irlanda si è ripresa e ha battuto l'Italia per 48-10

Juventus e Inter, due dei più grandi nomi del calcio italiano, hanno dovuto affrontare problemi finanziari negli ultimi anni.

Il fondo di investimento americano Oaktree Capital Management questa settimana ha acquisito la proprietà dell'Inter, campione italiano di Serie A, dopo aver mancato di pagare 395 milioni di euro (428 milioni di dollari) dall'azionista cinese che possiede la maggioranza delle azioni del club.

La Juventus, controllata dalla famiglia Agnelli, ha subito una penalità di 10 punti nel campionato italiano la scorsa stagione ed è stata bandita dalle competizioni europee nella stagione 2023-2024 per problemi contabili.

(Segnalazione di Angelo Amanti; Segnalazione aggiuntiva di Elvira Pollina a Milano; Montaggio di Kim Coghill e Keith Weir)