Anche i prezzi degli ortaggi risentono dell’attuale andamento dell’economia mondiale

Grazie alle sue condizioni climatiche, la regione costiera della Sicilia meridionale, in Italia, è una delle più fertili d’Europa.

In questa zona si trova CVF srl, di proprietà di Biagio Vitale. Coltivano ortaggi su una superficie di 25 ettari in strutture a effetto serra di ultima generazione e tecnologia avanzata, che garantisce la resa e le prestazioni qualitative di prodotti di alta qualità.

“In questa azienda nulla è lasciato al caso e non potrebbe essere altrimenti perché lavoriamo solo sulla base di una programmazione che mettiamo in atto annualmente, con l’aiuto dei nostri partner commerciali. Grazie alla nostra credibilità, vendiamo a livello nazionale all’estero, ” spiega CVF Director Srl.

CVF può anche basarsi su un magazzino di 1.400 mq di recente costruzione, realizzato secondo i più avanzati standard di settore. Il magazzino è dotato di tre linee di lavorazione e selezione delle merci per soddisfare le più diverse esigenze di confezionamento, che provengono dalla produzione propria di CVF, ma anche da fornitori di fiducia.

CVF è presente nei mercati e nella grande distribuzione con tre linee di prodotto: Gold (Extra), Blu ed Economica. Il volume d’affari è così distribuito: 70% GDO in Italia, 20% mercati agroalimentari in Italia e 10% mercati in Europa.

La produzione del pomodoro è suddivisa in diversi segmenti: pesche piccole, disponibili per 12 mesi e confezionate in vaschette da 500 g – 1 kg; Datrino, disponibile per 12 mesi e confezionato in vaschette da 250 g – 300 g – 500 g; il ciliegino è disponibile per 12 mesi e confezionato in vaschette da 500 g – 1 kg. In alternativa, la produzione di melanzane prevede la produzione della varietà Tonda, disponibile da settembre a luglio; Longa disponibile 12 mesi; Viola è disponibile 12 mesi; La melanzana giovane è disponibile da settembre a giugno. Infine, la paprika è disponibile da ottobre a maggio. L’azienda produce anche zucchine, cetrioli e fichi d’India, oltre a un’ampia gamma di prodotti che possono essere venduti in tutta Europa, poiché sono prodotti da fornitori specializzati e soddisfano severi standard CVF.

READ  Il centrosinistra è pronto a vincere il ballottaggio del sindaco italiano mentre la destra inciampa

“Purtroppo la crisi energetica, i prezzi elevati dei carburanti, i prezzi dei mezzi tecnici dell’agricoltura e delle materie prime, insieme al contesto geopolitico internazionale di incertezza, hanno ridotto i margini di profitto. I prezzi molto buoni anche 15 giorni fa ora sono in calo; noi hanno perso quasi un euro al chilogrammo su una grossa porzione di ortaggi in serra. È difficile anche solo pensare di fare investimenti in futuro, e la carenza di manodopera è diventata un problema molto serio. Ci auguriamo che questo “periodo difficile possa presto sia finita per tutti”, ha concluso Vitaly.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x