Andreescu segna un’emozionante vittoria al primo turno su Kasatkina al National Bank Open di Toronto

Bianca Andreescu si sente come se avesse ritrovato il suo spirito combattivo dopo una vittoria dura, ma emozionante, in due ore e mezza di martedì.

sconfitto Mississauga, Ont. , numero 9 del mondo Daria Kasatkina 7-6 (5), 6-4 nella sua partita di apertura del National Bank Open.

“Vincere è una vittoria, non importa come si fa e oggi mi ha mostrato molto di me stesso e di come posso andare avanti con queste cose se voglio davvero”, ha detto Andreescu.

“Mostra solo quello spirito combattivo che ho ancora in me. Voglio continuare a costruire su quello”.

Andreescu si è qualificato per il secondo turno:

Bianca Andreescu scava a fondo, vince la partita del round di apertura al National Bank Open

La canadese Bianca Andreescu ha battuto la russa Daria Kasatkina 7-6 (5), 6-4 martedì a Toronto al National Bank Open.

Ma la vittoria non è arrivata senza difficoltà.

In diverse occasioni, Andreescu ha discusso con i suoi allenatori e sembrava respirare pesantemente in vari momenti della partita.

Ma la 22enne ha insistito sul fatto che si sentiva molto meglio dopo la partita.

“Mi sento molto meglio”, ha detto, “mi sentivo davvero stordita e non avevo idea di come fosse”. “Forse qualcosa che ho mangiato o tutta la tensione che ha preceduto il torneo, non ne ho idea. Sono così felice di averlo superato”.

Quando le è stato chiesto se stesse pensando di ritirarsi dalla partita, Andreescu è stata irremovibile sul fatto che non volesse.

“Non volevo affatto. C’è stato un momento in cui ho avuto un po’ paura di non poterlo fare [continue] Ma non è che avessi questa idea in testa di voler smettere di fumare. Non potevo proprio oggi, è successo qualcosa nonostante mi sentissi un’assoluta sciocchezza”.

READ  Team USA Medal Tracker: quali eventi hanno vinto gli USA a Tokyo?

“Soprattutto durante il tiebreak, ho tirato e stavo quasi vedendo il raddoppio. Questo è stato il punto in cui non mi sentivo meglio. Ma i fan mi hanno davvero spinto a continuare”.

Bianca Andreescu restituisce un pallone a Daria Kasatkina durante la partita del primo turno a Toronto martedì. (Cole Burston/The Canadian Press)

Andreescu, che ha vinto il torneo nel 2019 a Toronto, è stata all’inizio acuta ed energica, tornando nelle partite che ha vinto in seguito. È andato anche 3 su 3 in break point durante le prime cinque partite.

Quando è arrivata al 3-2, i suoi colpi si sono mescolati, usando dritti, rovesci e colpi, facendo funzionare Kasatkina. L’errore di Kasatkina ha permesso ad Andreescu di prendere fiato con un vantaggio di 4-2.

“Lo cambio con la mia inquadratura di proiezione – mi sento come se l’avessi tirato fuori più oggi di (questi) negli ultimi quattro mesi”, ha detto Andreescu. “Sono molto contento di questo”.

Dopo che Kasatkina alla fine ha pareggiato il set 6-6, Andreescu ha segnato sei degli ultimi otto punti nel tiebreak per vincere il set, punteggiato da un potente diritto. Il gruppo ha impiegato 85 minuti per giocare.

Nel secondo set, Andreescu è scattato alla grande, scavalcando Katakina attraverso diversi lunghi scambi in cui il russo ha commesso diversi falli, mandando in rete i tiri.

Andreescu ha iniziato ancora una volta a confondere i drop kick con i dritti che Kasatkina ha faticato a restituire con precisione a volte, poiché il canadese ha strappato un vantaggio di 2-0.

Dopo che Kasatkina si è assicurata i tre set successivi, Andreescu l’ha seguita con tre vittorie consecutive, finendo la vittoria con un diritto che ha lasciato il suo avversario visibilmente sconvolto.

Con il pubblico alle sue spalle, Andreescu ha preso un vantaggio di 40-0 nella partita decisiva prima di commettere due falli. Poi ha usato un altro colpo che Katsatkina non ha potuto eseguire per chiudere il match.

Ha immediatamente alzato le mani mentre la folla le ha dato un caloroso benvenuto.

Andreescu giocherà al secondo turno Alize Cornet of France, una giocatrice che è rimasta imbattuta in due partite in carriera.

Andreescu non vede l’ora di vendicarsi di Cornet e si sente più sicuro delle sue possibilità dopo aver battuto Kasatkina.

“Mi dà sicuramente fiducia nella prossima partita”, ha detto. “Alize sta giocando come Daria, un po’ – più coerente e tutto il resto”. “Quindi avere questa partita alle spalle e andare domani contro l’Alize mi dà sicuramente fiducia”.

Nel doppio femminile, la canadese Lila Fernandez ha vinto il suo match di apertura insieme alla sorella minore Bianca Jolie. La coppia belga Kirsen Flickens e la spagnola Sarah Soribes Tormo erano in vantaggio 6-4, 6-1.

Shapovalov, elimina Pospisil

Doppio errore di apertura. I due scioperi randagi. Un altro fallo sul pallone.

La partita sotto la pioggia di Denis Shapovalov si è conclusa poco dopo essere ripresa martedì pomeriggio quando ha rinunciato alla sua decisione 7-5, 7-6 (4) contro l’australiano Alex de Minaur al Men’s National Bank Open di Montreal.

I giocatori erano in una lotta serrata una notte prima, ma la pioggia li ha costretti a rimandarli con il tiebreak in parità per tre. Shapovalov sperava di forzare un terzo set decisivo ma è stato invece eliminato dopo pochi minuti in campo.

“Non ho mai avuto questa esperienza esatta prima, quindi è stata dura”, ha detto Shapovalov.

Guarda | Shapovalov lavora per perdere set consecutivi:

Le lotte di Denis Shapovalov continuano al National Bank Open

L’australiano Alex de Minaur ha vinto la sua partita di apertura al National Bank Open di Montreal, battendo Denis Shapovalov di Richmond Hill, Ontario, 7-5, 7-6 (4). È la nona sconfitta di Shapovalov nelle ultime 10 partite.

Il risultato è stata una giornata difficile per i canadesi nel sorteggio di 56 giocatori in singolo. Vasek Pospisil ha perso 6-4 6-4 contro l’americano Tommy Ball, mentre la quindicesima testa di serie bulgara Grigor Dimitrov ha vinto 6-4 7-5 su Alexis Gallarno di Laval a Kew.

Ciò ha lasciato la sesta testa di serie Felix Auger-Aliassime di Montreal come l’ultimo canadese rimasto in singolare. Arrivederci al primo turno e probabilmente giocherà la sua partita di apertura mercoledì.

Si sono potuti sentire dei gemiti alla festa del sorteggio di venerdì scorso, quando il nome di de Minor è stato chiamato come il primo avversario di Shapovalov.

Al 21° posto, de Minaur è un punto davanti a Shapovalov nella classifica mondiale. Il cinque volte vincitore dell’ATP Tour ha anche battuto il canadese in entrambi i precedenti incontri a livello professionistico.

De Minaur non è stato turbato dalla forza di Shapovalov durante la partita ed è stato in grado di gestire i tiri larghi di sinistra. Le sue formidabili capacità di richiamo hanno contribuito a mitigare l’aggressività del canadese e hanno portato ad alcuni passi falsi.

“Penso di aver fatto molto bene ieri, stavo giocando dei grandi punti”, ha detto Shapovalov. “Mi sentivo come se stessi iniziando a prendere slancio nella partita. Pensavo di sperare e di giocare a tennis a un buon livello”.

Shapovalov, di Richmond Hill, Ontario, ha segnato una sola vittoria da quando ha battuto Rafael Nadal lo scorso maggio a Roma.

Nel doppio maschile, Shapovalov e la sua partner russa Karen Khachanov hanno perso tre partite difficili in 86 minuti contro Rohan Bubana dell’India e Matwe Middelkoop dell’Olanda 7-6 (5), 4-6, 10-6.

Nel frattempo, Pospisil ha guadagnato tre break point nell’ultima partita del set di apertura ma non è riuscito a convertire. Paul ha continuato a completare la vittoria in un’ora e 25 minuti.

“[It] “Non è stata sicuramente una delle mie partite migliori”, ha detto Pospisil. Tommy ha fatto il suo gioco. Non ha suonato niente di così eccezionale che non potevo darmi un aspetto migliore. Ma sì, non sono state le migliori partite. Ho avuto i miei bei momenti, ma sono incoerenti”.

Guarda | Pospisil perde in due set:

Vasek Pospisil è stato eliminato al primo turno del National Bank Open

Vasek Pospisil di Vernon BC ha perso contro l’americano Tommy Paul 6-4, 6-4 nel round di apertura della National Bank of England Open a Montreal.

Il Vernon, nativo di BC, è entrato nel sorteggio di doppio con l’italiano Yannick Sener. Originario di Calgary, Cliff Harper e William Draxel di Newmarket, Ontario, sono gli altri canadesi nel settore del doppio.

La sessione di apertura di martedì è stata ritardata di circa 90 minuti a causa della pioggia. Un altro ritardo dovuto alla pioggia ha portato a una sospensione di 20 minuti nel pomeriggio.

L’australiano Nick Kyrgios, che ha vinto la scorsa settimana a Washington, ha battuto l’argentino Sebastian Baez 6-4 6-4 per organizzare un’entusiasmante partita del secondo turno con il russo Daniil Medvedev.

La tredicesima testa di serie Marin Cilic ha battuto la croata Borna Coric 6-3, 6-2. Altre teste di serie che si sono qualificate per la squadra nazionale includevano la 14a testa di serie Roberto Bautista Agut e la 17a testa di serie Gael Monfils della Francia.

L’unica sorpresa nel gioco pomeridiano ha visto lo spagnolo Pablo Carreno Busta sorprendere l’undicesima testa di serie Matteo Berrettini 6-3, 6-2.

Il detentore della wild card britannica Andy Murray, che è stato classificato al primo posto al mondo dall’ATP per 41 settimane consecutive nel 2016, non è riuscito a trovare quel vecchio fascino contro la decima testa di serie Taylor Fritz di San Diego nell’iconica partita della serata.

Fritz ha fatto una corsa veloce con il 35enne Murray, vincendo 6-1, 6-3.

Il torneo da 6,57 milioni di dollari durerà fino a domenica.

Guarda | Galarno perde contro il bulgaro Dimitrov:

Alexis Galarneau di Laval cade per la prima volta al Masters 1000 al National Bank Open

Al suo debutto nel Masters 1000, Alexis Gallarneau di Laval, Kew, ha perso contro il bulgaro Grigor Dmitrov 6-4, 7-5 nel round di apertura della National Bank of Montreal a Montreal.

Marino espulso

La canadese Rebecca Marino ha perso 6-3, 6-7 (5), 4-6 contro la cinese Cheng Qinwen nella sua partita di apertura martedì.

La nativa di Vancouver è entrata nel torneo dopo aver fatto la sua apparizione ai quarti di finale al Citi Open, cedendo all’australiana Daria Savile.

Marino, che è entrata nella Top 100 WTA per la prima volta dal 2012 ed è attualmente 96°, ha iniziato presto a vincere il primo set con relativa facilità.

Guarda | Marino si è ripreso al primo turno:

Rebecca Marino lo ha indossato al round di apertura del National Bank Open

Nonostante abbia preso il primo set, Rebecca Marino di Vancouver è caduta contro la cinese Chenwen Cheng 3-6, 7-6 (5), 6-4 nel primo round del National Bank Open di Toronto.

Marino ha superato la buona partenza di Zeng nel secondo set, ma ha avuto problemi con errori non forzati nel tiebreak.

Il canadese ha condotto 4-3 nel set finale prima di perdere le ultime tre partite.

Marino ha sparato 12 ace per 10 legings ed è stato un perfetto break point 2 su 2 nella sconfitta.

La 19enne Cheng, testa di serie 51, giocherà la quinta testa di serie Anas Jaber nel prossimo secondo round.

Anche la sua connazionale canadese Carol Chao ha perso la sua prima partita 6-1 6-3 contro l’americana Amanda Anisimova.

La sofferenza di Osaka continua

Le ultime lotte di Naomi Osaka sono continuate martedì con un’uscita anticipata a Toronto.

La quattro volte campionessa del Grande Slam si è ritirata dalla partita del primo turno a causa di un infortunio alla schiena. L’Osaka ha perso 7-6 (4) 3-0 contro Kaia Kanepi dell’Estonia quando si è ritirata dalla partita.

“Ho sentito la schiena fin dall’inizio della partita e anche se ho cercato di superarla, non ci sono riuscito quel giorno”, ha detto l’Osaka in una dichiarazione scritta. “Vorrei ringraziare Kia per aver giocato bene e augurarle il meglio per il resto del torneo”.

Entrando nel torneo, Osaka è stata eliminata dalle sue ultime tre competizioni del primo o del secondo turno, inclusa la sconfitta di due set contro Coco Gauff nello scambio classico della Silicon Valley della scorsa settimana.

Questa è stata la sua prima competizione dagli Open di Francia quando si è ripresa da un infortunio al tendine d’Achille.

Prima di quella gara, ha avuto il suo miglior campionato dell’anno raggiungendo la finale del Miami Open all’inizio di aprile prima di perdere contro la numero uno del mondo Iga Swiatek.

La 31a testa di serie, Kanebe, giocherà prossimamente l’8a testa di serie Garbine Muguruza della Spagna.

Un’altra giovane stella di successo è uscita presto martedì quando la nona testa di serie britannica Emma Radocano di Toronto ha perso 7-6 (0) 6-2 contro l’italiana Camila Giorgi.

Altri vincitori martedì includono la cinese Shuai Zhang, l’australiana Agla Tomljanovic, la spagnola Sarah Soribes Tormo e la belga Elise Mertens.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x