Andrew McCabe, licenziato da Trump poche ore prima del pensionamento, sta recuperando la pensione

L’ex vicedirettore dell’FBI Andrew McCabe, che è stato licenziato poche ore prima del suo ritiro mentre la rabbia politica del presidente degli Stati Uniti Donald Trump nei suoi confronti cresceva, Risoluzione di una causa Con il Dipartimento di Giustizia, che gli ha permesso di andare ufficialmente in pensione e recuperare centinaia di migliaia di dollari in spese legali e pensione.

McCabe, ora analista delle forze dell’ordine alla CNN, è stato uno dei leader centrali nella prima indagine sulla Russia che ha perseguito i consiglieri di Trump e si chiede se l’allora presidente abbia ostacolato la giustizia. Nel marzo 2018, due giorni prima della data di pensionamento programmata di McCabe, quando sarebbe stato idoneo a ricevere benefici per il pensionamento anticipato, l’allora procuratore generale Jeff Sessions È stato cacciato dall’FBI.

Nel 2019, McCabe ha citato in giudizio il dipartimento, sostenendo che il suo licenziamento era motivato politicamente. Ha detto alla CNN che l’accordo di questa settimana indicava che “avrebbe dovuto assolutamente accadere”.

New York Times È stato il primo a denunciare l’accordo.

L’accordo con il Dipartimento di Giustizia, annunciato giovedì pomeriggio, include importanti concessioni a McCabe, come la raccomandazione di Sessions di licenziarlo dalla sua posizione per mancanza di chiarezza, secondo i documenti di transazione rilasciati dagli studi legali Arnold & Porter che rappresentano McCabe.

I documenti dicono che il suo licenziamento, in base all’accordo, è stato sostanzialmente annullato, con i documenti dell’FBI modificati per mostrare che non era disoccupato e che si è ritirato nel marzo 2018. I file del personale dell’FBI rimuoveranno il record del licenziamento di McCabe.

Ciò gli consente di ricevere un risarcimento dal 2018, che ha detto alla CNN che ritiene sia superiore a $ 200.000. I suoi avvocati saranno anche risarciti per il loro lavoro nella sua causa per licenziamento illecito, che è di circa $ 540.000, secondo i registri della transazione.

READ  Palestinesi manifestano contro Mahmoud Abbas dopo la morte di un attivista | Notizie della Cisgiordania occupata

Ha detto: “Non ho intentato questa causa… per il bene di arricchirmi dal Ministero della Giustizia”. “Abbiamo avuto un’esperienza davvero orribile negli ultimi due anni”.

L’accordo dice che riceverà anche le sue insegne dell’FBI – un beneficio per i massimi dirigenti dell’ufficio quando andranno in pensione – e i gemelli dei suoi alti dirigenti.

McCabe ha detto al giornalista della CNN Anderson Cooper in un’intervista giovedì sera che crede che l’accordo sia un messaggio per i dipendenti del governo: “Questo è l’attuale Dipartimento di Giustizia che difende la giustizia e difende lo stato di diritto”.

McCabe e il Dipartimento di Giustizia, come parte dell’accordo, hanno concordato di dire che “i funzionari del ramo esecutivo al di fuori del Dipartimento di Giustizia e dei suoi componenti non dovrebbero commentare pubblicamente le questioni disciplinari in corso dei dipendenti pubblici … in modo da non creare alcuna parvenza di impropria influenza politica”.

Il dipartimento continua a negare che i funzionari dell’amministrazione Trump abbiano violato qualsiasi legge o costituzione quando hanno licenziato Sessions McCabe.

Durante l’amministrazione Trump, il Dipartimento di Giustizia ha indagato su McCabe per atti illeciti criminali – vicino a un atto d’accusa – e poi Rifiutati di fare causa CiaoNS. Non è mai stato accusato.

Il procuratore generale degli Stati Uniti era a Washington nel 2019 per esaminare le presunte false dichiarazioni fatte da McCabe agli investigatori in merito al suo coinvolgimento in un rapporto di stampa su un’indagine sulla Fondazione Clinton pubblicato giorni prima delle elezioni presidenziali del 2016.

Per tutto il tempo, McCabe ha sostenuto che l’amministrazione Trump lo stava inseguendo per ragioni politiche e che non aveva intenzionalmente fuorviato nessuno.

READ  Avvocati pro-Trump che hanno intentato una piccola causa per frode elettorale per pagare gli imputati che hanno citato in giudizio: giudice

Nel 2020, quando è stato annunciato che il Dipartimento di Giustizia non lo avrebbe denunciato, McCabe ha detto alla CNN che non pensa che si libererà da Trump E la rabbia rivolta dall’allora presidente a lui e alla moglie.

Giovedì, McCabe ha detto a Cooper: “Non sto scherzando sul fatto che (Trump) ignorerà il suo giudizio orribile, le sue continue bugie e torture su di me e la mia famiglia. Sono sicuro che questo aggiungerà solo un altro record al fuoco. “

Ha continuato, “Probabilmente dirà ogni genere di cose domani. Ma sai una cosa, sono arrivato al punto in cui non mi interessa. Non mi interessa quello che dice questo ragazzo.”

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x