Apple sta organizzando tavoli post-cause su Epic, vieterà Fortnite su iOS

Ingrandisci / un È un gioco elettronico Schermata di caricamento su iPhone nel 2018, quando Apple ed Epic tu non eri alle reciproche gole legali.

Settimane dopo l’epica Una netta “vittoria” contro Apple Nel Epic Games contro Apple In questo caso, Apple ha emesso una lettera negando la richiesta di Epic di restituire il suo contratto di licenza per sviluppatori fino all’esaurimento di tutte le opzioni legali. Questo è effettivamente proibito È un gioco elettronico E qualsiasi altro software del produttore di giochi è tornato nell’App Store di Apple per anni.

Epic ha ottenuto una prima vittoria quando la Corte Distrettuale della California del Nord ha emesso un’ingiunzione il 10 settembre ordinando ad Apple di aprire le opzioni di pagamento in-game a tutti gli sviluppatori. All’epoca, l’ingiunzione era una vittoria morale per Epic: consentiva allo sviluppatore di mantenere i sistemi di pagamento in-game in modalità free-to-play. È un gioco elettronico intatto evitando la commissione del 30% di Apple che in precedenza copriva tutte le transazioni in-app.

Ma ora Epic ha dovuto affrontare un’importante inversione di tendenza.

In una lettera inviata il 21 settembre al consulente legale di Epic, gli avvocati di Apple hanno affermato che la società ha rifiutato di ripristinare l’account di Epic fino a quando i tribunali non emetteranno una sentenza definitiva e non appellabile. Il CEO di Epic Tim Sweeney rivela la decisione di Apple in una serie Tweet Inserito il 22 settembre Sweeney sostiene che il processo di appello nel caso potrebbe richiedere fino a cinque anni.

Il giudice Yvonne Gonzalez Rogers ha affermato nella sua sentenza che la revoca da parte di Apple della licenza per sviluppatori di Epic, necessaria per sviluppare e distribuire giochi su App Store, è “valida, legale e applicabile”. Ciò lascia ad Apple la decisione di far tornare Epic nell’App Store.

READ  Cosa c'è di nuovo a maggio per i membri di PlayStation Plus?

Il team legale di Apple ha anche citato il presunto comportamento “duplicato” di Epic. Apple cita la mossa che ha scatenato il problema: Epic ha aggiunto un codice alla versione iOS di È un gioco elettronico Ciò consente agli utenti di acquistare articoli direttamente dall’azienda.

La lettera di cui a tweet Sweeney ha postato all’inizio di questo mese. In un tweet, Sweeney ha affermato che “non scambierebbe un sistema di pagamento alternativo per ottenerlo È un gioco elettronico Torna su iOS. “Sweeney Lei disse Le sue parole sono state prese fuori contesto.

dolcezza Twitta un’e-mail Ha scritto al consulente legale di Apple il 16 settembre, spiegando che mentre Epic stava facendo appello alla decisione del tribunale, lo sviluppatore aveva pagato ad Apple $ 6 milioni di danni richiesti dalla sentenza del 10 settembre. Ha detto che la sua azienda ha disabilitato il software lato server necessario per i pagamenti in-game ai giocatori che lo possiedono ancora È un gioco elettronico installato sui propri dispositivi iOS. anche lui sostenuto che Apple ha mentito sulla sua intenzione di collaborare con Epic per riportare lo sviluppatore nell’App Store.

“Apple ha mentito”, ha detto Sweeney. Apple ha passato un anno a dire al mondo, alla corte e alla stampa che “accoglieranno di nuovo Epic nell’App Store se accettano di giocare secondo le stesse regole di tutti gli altri”. Epic ha accettato e ora Apple sta facendo marcia indietro su un altro abuso del suo potere di monopolio su un miliardo di utenti.

READ  PlayStation Boss afferma che la generazione PS5 avrà più esclusive

Mentre la sentenza del 10 settembre era a favore di Apple, la società non ha ottenuto tutto ciò che cercava nella sua difesa legale. Il giudice Gonzalez Rogers ha dato ad Apple una vittoria nel dichiarare che non ha violato la legge antitrust, anche se la società ha perso la capacità di impedire agli sviluppatori di includere e pubblicizzare sistemi di pagamento per l’acquisto di app in-game. Questa sentenza potrebbe avere ripercussioni maggiori per Apple rispetto ad altri produttori di giochi o fornitori di servizi in abbonamento in futuro.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x