Attivisti serbi anti-minerario bloccano le strade per protestare contro le nuove leggi

BELGRADO (Reuters) – Centinaia di manifestanti ambientalisti hanno bloccato sabato diverse strade principali in Serbia per protestare contro due nuove leggi che, secondo loro, scateneranno le compagnie minerarie straniere nel Paese.

Il governo serbo ha offerto risorse minerarie a società tra cui la cinese Zijin Copper Mining Company (601899.SS) e Rio Tinto (RIO.L)Ma gli attivisti ambientali affermano che i progetti inquineranno la terra e l’acqua nel paese balcanico.

Cantando slogan contro il governo e il presidente conservatore Aleksandar Vucic, i manifestanti hanno fermato il traffico nel centro di Belgrado e chiuso un’importante autostrada che attraversa la capitale serba.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Nella città settentrionale di Novi Sad, decine di manifestanti si sono scontrati con la polizia per un breve periodo e gli organizzatori della protesta hanno affermato che diversi attivisti sono stati arrestati.

Nella città occidentale di Sabac, uomini mascherati in abiti civili hanno attaccato gli attivisti con i manganelli per costringerli a liberare la strada per gli autobus che trasportavano il Partito progressista serbo al governo di Vucic a una conferenza a Belgrado.

“Sono arrabbiato per il fatto che siamo un paese occupato… non so perché (gli altri) tacciono”, ha detto a Belgrado la manifestante Maria Popovic, 35 anni.

I manifestanti sono arrabbiati per la recente riforma del referendum, che dicono fermerà di fatto le iniziative popolari contro i progetti inquinanti facendo pagare tasse amministrative esorbitanti.

Si oppongono anche alla nuova legge sull’esproprio, che prevede l’acquisizione obbligatoria di terreni privati ​​da parte dello Stato entro otto giorni.

Alla sua conferenza del partito a Belgrado, Vucic, che si candiderà alle elezioni generali della prossima primavera, ha detto alle folle dei suoi esultanti sostenitori di aver mostrato “che cos’è una Serbia decente”.

READ  Sembra che l'Hezbollah libanese stia andando incontro a perdite alle elezioni nei primi risultati

“Quando alcune persone ti hanno minacciato di blocchi stradali… non sapevano che sei più testardo quando limitano le tue libertà”, ha detto.

La Serbia è uno dei paesi più inquinati d’Europa e avrà bisogno di miliardi di euro per soddisfare gli standard ambientali dell’Unione europea se vuole aderire al blocco.

Rio Tinto ha affermato che rispetterà tutti gli standard ambientali locali e dell’Unione europea nella sua miniera di litio in Serbia. Il governo ha detto che organizzerà un referendum per testare il sostegno popolare al progetto di Rio. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

(Copertina) Aleksandar Vasovic Montaggio di Helen Popper e Christina Fincher

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x