Avvertimento poiché un lavoro su otto nel settore dei viaggi e del turismo nel Regno Unito è vacante

Una nuova analisi mostra che un lavoro su otto nel settore dei viaggi e del turismo nel Regno Unito sarà vacante all’inizio del prossimo anno.

Il World Travel and Tourism Council (WTTC), con sede a Londra, ha affermato che la carenza di personale potrebbe avere un “impatto enorme” sulla ripresa economica del Regno Unito dalla pandemia di coronavirus.

Si prevedeva che entro il nuovo anno sarebbero stati vacanti 205.000 posti nel settore.

La carenza di manodopera è un problema globale, con paesi come Stati Uniti, Spagna, Francia, Italia e Portogallo.


Potrebbe minacciare la sopravvivenza delle aziende di viaggi e turismo nel Regno Unito

Julia Simpson, WTTC

Con la bassa disoccupazione e l’elevata domanda, le aziende di viaggi e turismo hanno faticato a riempire i posti vacanti.

Il WTTC ha chiesto una serie di misure per affrontare il problema, come un maggiore sostegno al telelavoro, la riabilitazione dei lavoratori e un aumento del numero di apprendistati.

L’amministratore delegato del forum Julia Simpson ha dichiarato: “La ripresa economica del Regno Unito potrebbe essere a rischio se non abbiamo abbastanza persone per ricoprire questi posti di lavoro quando i viaggiatori tornano.

“Se non siamo in grado di riempire questi posti vacanti, potrebbe minacciare la sopravvivenza delle imprese di viaggi e turismo nel Regno Unito.

“Le imprese dipendenti dal turismo hanno resistito al rialzo, ma questo è solo un altro colpo a cui molti potrebbero non sopravvivere”.

READ  Il Padiglione Italia svela una replica della statua del David all'Expo 2020

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x