Baarack from the Brink: pecore selvatiche salvate in Australia triturate da 35 kg di lana

Una pecora selvaggia e malata trovata in una giungla in Australia, i soccorritori di nome Barack, ha prodotto lana che pesa più di 35 chilogrammi – quasi la metà del peso di un canguro adulto – dopo che è stata setolata per la prima volta diversi anni fa.

La pecora è stata trovata da un membro del pubblico che ha contattato Edgar’s Mission Farm Sanctuary Vicino a Lansfield, Victoria, a circa 60 chilometri a nord di Melbourne, secondo la missione di spedizione Kyle Bernd.

Bernd ha detto: “Sembra che un tempo Barack fosse una pecora di proprietà, e il suo orecchio una volta era segnato, ma sembra che queste pecore siano state fatte a pezzi dalla spessa lana opaca intorno al suo viso.

“Le pecore devono essere tosate almeno una volta all’anno, altrimenti la lana continuerà a crescere e crescere, come è successo qui”, ha detto Bernd. Dopo il taglio tanto necessario, Bernd ha detto che la lana di Barack pesava 35,4 chilogrammi.

“Mentre i suoi zoccoli erano in buona forma per aver corso sulle rocce nei boschi, era piuttosto in cattive condizioni. Era sottopeso e, a causa di tutta la lana intorno al viso, riusciva a malapena a vederlo.”

Bernd ha detto che Barack si sta ora sistemando con le altre pecore salvate nella missione di Edgar, aggiungendo che “tutto mostra quali pecore sono incredibilmente resistenti e coraggiose e non possiamo più amarle se ci proviamo”.

(Rapporto di Noor Azna Sanusi a Singapore); Scritto da Kenneth Maxwell; A cura di Simon Cameron Moore

READ  Cose fondamentali da sapere su Merrick Garland, il candidato del procuratore generale di Biden

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x