Badminton: I crampi costringono Jin Wei a rinunciare alla passeggiata in Italia

Petaling Jaya: La corsa di Goh Jin Wei all’Italian International Challenge di Milano si è conclusa in modo doloroso quando ha ammesso di camminare.

Il giocatore indipendente ha combattuto duramente contro il taiwanese Hsu Wen Chi negli ottavi di finale e ha iniziato a soffrire di crampi sul 23-23 nella prima partita.

La squadra malese ha continuato la sua marcia per completare la prima partita, che i taiwanesi hanno vinto 26-24. Poi Jin Wei si ritirò dopo che il dolore divenne insopportabile.

Win Che ha vinto il titolo dopo aver battuto l’indiana Malvika Pansweed 21-9, 21-11 nella finale di ieri.

Jin Wei ha rivelato di avere problemi di digestione da venerdì.

“Ho avuto problemi di indigestione il secondo giorno dopo essere arrivato qui. Da allora ho assunto farmaci”, ha detto Jin Wei.

La 22enne non vorrebbe un’altra battuta d’arresto per impedirle il ritorno.

Il campione dei Giochi del Sud-Est asiatico 2017 a Kuala Lumpur ha lasciato la Badminton Association of Malaysia (BAM) l’anno scorso dopo aver subito un intervento chirurgico per un disturbo allo stomaco. Poi sentì di aver bisogno di tempo per riprendersi.

Quest’anno, dopo essere diventata professionista, si è lentamente fatta strada e ha mostrato barlumi del suo passato brillante vincendo tutte le sue partite alle finali della Uber Cup a Bangkok il mese scorso.

Attualmente è classificata all’81a posizione nel mondo e un’altra pausa potrebbe mettere a repentaglio le sue possibilità di migliorare la sua classifica mondiale e giocare in tornei più grandi.

Jane Wei gareggerà nel Danish Masters Championships a Hillerod dal 9 al 12 giugno, dando il via alla sua campagna contro l’indiana Tanya Hemanth venerdì.

READ  Vincitore della Copa America Argentina e Euro 2020 Italia

Nel frattempo, nel singolare maschile, l’indonesiano Christian Adinata ha battuto il danese Magnus Johansen 21-16, 21-15 vincendo il titolo. Christian aveva eliminato Chim John Wei nei quarti di finale di sabato.

Anche i giocatori indipendenti Chia Weiji e Lu Hang Yi, retrocessi 19-21, sono finiti 16-21 contro Su Cheng Heng Yee Hong Wei di Taiwan in semifinale.

Singolare maschile: Christian Adata (Ena) BIT Magnus Johansen (Dean) 21-16, 21-15.

Doppio maschile: Kim Jae Hwan Yoon Dae Il (Kore) ha battuto Su Ching Heng Yi Hong Wei 21-14, 21-19.

Singolo femminile: Hsu Win Chi (Tai) Butt Malvika Bansweed (India) 21-9, 21-11.

Doppio femminile: Hsu Ya-ching-Lin Wan-ching (Tai) bt Jin Yujia-Crystal Wong 21-8, 21-8.

Doppio misto: Zakaria Sumanti-Hidyana Golimarbella (Ena) e Rotanapak Oupthong Chasini Koribap (Th) 22-20, 21-9.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x