Bandiera africana che brucia in Florida

Strada. Pietroburgo, Florida –

Una persona che usa un lanciafiamme ha dato fuoco a una bandiera africana che sventolava su un palo fuori dalla sede del Movimento Uhuru, un gruppo socialista internazionale nero con sede in Florida.

Un video di sicurezza diffuso dal gruppo mostra l’autista di una berlina Honda bianca che guida fuori dalla sede del gruppo a San Pietroburgo, rimuovendo un lanciafiamme dal bagagliaio e sparando a una torre antincendio contro la bandiera che sventola a circa 30 piedi (9 metri) dal suolo . . Il gruppo dice che l’uomo si è fermato quando un lavoratore all’interno dell’edificio gli ha urlato contro. Nel video viene mostrato mentre rimette il lanciafiamme nel bagagliaio e poi si allontana. La foto fornita dal gruppo mostra la bandiera con un grande buco.

La polizia di San Pietroburgo ha detto che stavano indagando sull’incendio e lavorando per identificare il sospetto.

Il movimento Uhuru fa parte dell’African Socialist People’s Party, che si dice “unifica il popolo africano come uno per la liberazione, la giustizia sociale, l’autosufficienza e lo sviluppo economico”.

Akil Akay, il direttore dell’incitamento e della propaganda del gruppo, ha affermato che l’attacco cade nella stessa vena dell’uccisione di 10 neri a maggio in un supermercato di Buffalo, New York. La polizia dice che il sospettato del massacro di Buffalo è un nazionalista bianco.

Akay ha affermato che tali attacchi sono stati causati dal deterioramento “dell’ordine sociale e della facciata di una vita normale basata sull’oppressione, il colonialismo e lo sfruttamento”.

READ  Fornisci consigli di viaggio sul clima invernale di Toronto

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x