Barun Chanda vince la più alta onorificenza ad un festival del cinema in Italia | Notizie cinematografiche bengalesi

Dopo aver vinto il premio come miglior attore in un prestigioso festival cinematografico in Ecuador, l’eminente attore Barun Chanda ha ricevuto un altro premio come miglior attore in uno dei migliori festival cinematografici italiani, i Gladio Film Awards per la sua eccezionale interpretazione nel cortometraggio di Indranil Banerjee ‘Ujjhyo – The Unsaid’ Questo cortometraggio ha vinto in precedenza il premio come miglior regista (cortometraggio) agli Istanbul Film Awards.

Il racconto segue le vite di un padre e di suo figlio. Il film, prodotto da Maitrayee De, inizia con un uomo che entra in un appartamento con un sacchetto di verdure e agnello. Andare in giro a pulire la casa e cucinare per un vecchio. Mentre si prende cura del vecchio, diversi sentimenti lo attraversano. Offre da mangiare al vecchio, ma getta via il piatto e accusa il giovane di aver tentato di fargli del male. Afferma di aver smesso di mangiare l’agnello dopo aver avuto un ictus. Allora perché l’agnello è stato servito intenzionalmente?

La conversazione seguente rivela che hanno una relazione padre-figlio. Durante la conversazione avvengono molti scambi emotivi. Vediamo accuse, rancori, accuse, denunce, spiegazioni, chiarimenti e indignazione mentre entrambi cercano di dimostrare il loro punto. Alla fine, il figlio lascia la stanza pensando che suo padre sia egoista come sempre. Quello che succede dopo è il nocciolo della storia.

READ  Pomela di ricotta frittella - East Bay Times

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x