Bender recupera posizione e velocità per la nona volta al MotoGP di San Marino • Total MotoGP

Brad Bender della Red Bull KTM Factory Racing ha conquistato il nono e sette punti nel Campionato MotoGP sul Misano World Circuit Marco Simoncelli oggi per il Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini. Il round 14 della stagione si è svolto in condizioni di cielo coperto sulla costa orientale italiana.

Binder ha riguadagnato terreno dal numero 17 in griglia al 9° posto a Misano

Il sudafricano è il pilota KTM con il maggior incasso nella classifica MotoGP al sesto posto

Petrucci perde solo punti per il Gran Premio di casa

La prima delle due visite a San Marino negli ultimi cinque round del MotoGP 2021 è stata uno spettacolo duro per le squadre e i piloti in condizioni di sole e caldo misto al rischio di pioggia battente. Le prove libere 2 del venerdì pomeriggio erano già incombenti sulle nuvole al momento della gara MotoGP di 27 giri di domenica pomeriggio, facendo temere un altro drastico cambiamento del clima.

Alla fine, l’evento si è asciugato e la squadra KTM MotoGP è partita dalla sesta, settima e ottava fila dello schieramento con Binder davanti al 17°. Il Sudafrica ha subito iniziato a scalare la classifica e si è aggirato oltre il limite della top ten. Anche gli altri piloti hanno commesso degli errori e il lottatore Bender ha chiuso al 10° posto e poi ha provato ad attaccare Takaki Nakagami al 9° e si è mosso a cinque giri dalla fine.

Danilo Petrucci della Tech3 KTM Factory Racing ha concluso 16°, perdendo punti, mentre Iker è caduto Lecona dopo 14 giri. Miguel Oliveira ha avuto una gara difficile dopo che il contatto con Lecuona durante la sezione stretta di apertura ha distrutto parte del suo dono aerodinamico. Il portoghese ha completato la distanza in 20.

La MotoGP mantiene un programma fitto di appuntamenti. Martedì e mercoledì si svolgerà a Misano la penultima sessione di test dell’anno, dopodiché i team viaggeranno fuori dall’Europa solo per la seconda volta nel 2021 per compiere la trasferta in Nord America. Il COTA di Austin, in Texas, sarà teatro del 15° round e del Red Bull Grand Prix of the Americas il 3 ottobre.

READ  Risarcimento sospeso, SC rinvia il caso dei Marines italiani

Brad Pender: “Oggi ho dato il massimo dal primo giro alla fine. Sento che abbiamo fatto un miglioramento da ieri a oggi e questo è stato chiaro dalla mattina e dal warm-up. Abbiamo finito nono quando ho faticato a sfondare tra i primi 17 per tutto il fine settimana, quindi i ragazzi stanno lavorando sodo. Dobbiamo continuare a vaccinare. Abbiamo il test in arrivo, quindi abbiamo bisogno di maggiore comprensione e poi torneremo dove dobbiamo essere “.

Danilo Petrucci: “E’ stata una gara davvero dura. Siamo riusciti ad ottenere un passo migliore rispetto alle prove. Non mi aspettavo di essere più veloce e coerente così, a dire il vero. Ho faticato molto ma ho fatto del mio meglio per segnare almeno un punto. Negli ultimi quattro giri avevo finito molto”. Da me e da me abbiamo lottato con la moto. Alla fine abbiamo finito la gara e abbiamo un test in vista, in cui cercheremo di lavorare sulle nostre debolezze .”


Miguel Oliveira: “Alla terza curva mi sono ingarbugliato con Iker e lui ha rotto l’ala sinistra. Dopo è stato difficile perché la moto era sbilanciata ma penso che sia quello che può succedere quando ci qualificheremo in fondo alla rete. Dobbiamo trovare più velocità “Qualificare meglio; questo è l’obiettivo immediato. Ora. Al mattino avevamo pedalato nella giusta direzione e la gara sembrava promettente fino all’incidente all’ala. All’epoca non avevo gli strumenti per fare qualcosa di meglio di quello che avevamo”. Ora divideremo il lavoro di test tra ciò di cui potremmo aver bisogno per il resto della stagione e il prossimo anno”.

Iker Likouna: “Abbiamo cambiato molto la moto durante il fine settimana. Questa mattina al Warm Up abbiamo provato una base diversa. Per la gara abbiamo provato un’altra base ma in qualche modo non ha funzionato nulla. Per i primi 10 giri ero a metà del set di gara, combattendo vicino ai primi 10. Alla fine ho perso il culo Tbarattolo 4. non capisco perché. Vedremo se possiamo migliorare qualcosa durante i test perché abbiamo un’altra gara qui a Misano”.

Mike Leitner, Direttore della Red Bull KTM Racing: “La top ten non è un brutto risultato e oggi eravamo vicini all’ottavo posto. È stato un altro inizio difficile per noi in questo GP con le sessioni bagnate. Come gruppo non siamo soddisfatti del nono posto ma dobbiamo essere realisti e competitivo questa classe significa che se tutto non è al 100%, è difficile lottare per qualcos’altro.Miguel è stato sfortunato ad avere un contatto alla prima curva e ha rotto parte dell’aerodinamica, il che gli ha fatto male guidare. peccato perché era così bravo dopo il riscaldamento e aveva un buon feeling [for the race]. Non possiamo davvero giudicare questo risultato oggi. La squadra ha lavorato bene e ha lavorato sodo. Ora abbiamo due giorni di test con alcune idee per il prossimo anno e spero di avere alcune caratteristiche che possano aiutarci anche in queste ultime quattro gare”.


Risultati MotoGP Octo Grand Prix San Marino e Rimini Rivera 2021

READ  Elenco delle partite, dei giocatori e delle ultime notizie sulla squadra

1. Francesco Bagnaia (ITA) Ducati 41: 48.305

2. Fabio Quartararo (Francia) Yamaha +0.364.364

3. Enea Bastianini (ITA) Ducati +4.789

4. Marc Marquez (Spagna) Honda +5.456.0000

5. Jack Miller (Australia), Ducati +10.469

9. Brad Bender (RSA), Red Bull KTM Factory Racing +16.129.2020

16. Danilo Petrucci (ITA), Tech3 KTM Factory Racing +32,654.37

20. Miguel Oliveira (POR), Red Bull KTM Factory Racing +37.202

DNF. Iker Lecuona (ESP), Tech3 KTM Factory Racing

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x