Biden è in visita in Polonia dopo il vertice Nato sull’invasione russa dell’Ucraina

La visita riguarderà Un viaggio molto seguito in Europa Il che vedrà Biden recarsi a Bruxelles per parteciparvi Vertice della NATO Il 24 marzo si è unito alla riunione del Consiglio europeo mentre i leader mondiali cercano di armonizzare le loro risposte all’invasione non provocata e brutale dell’Ucraina da parte della Russia.

Prima del viaggio, Biden lunedì chiamerà il presidente francese Emmanuel Macron, il cancelliere tedesco Olaf Schulz, il primo ministro italiano Mario Draghi e il primo ministro britannico Boris Johnson “per discutere le loro risposte coordinate all’attacco non provocato e non provocato della Russia all’Ucraina”, secondo un dichiarazione rilasciata dalla Casa Bianca.

Da quando l’idea di un vertice dei leader della NATO è stata lanciata per la prima volta circa due settimane fa, i funzionari statunitensi ed europei hanno discusso gli annunci dei potenziali leader alla conclusione dell’incontro, secondo diverse persone che hanno familiarità con i piani.

può includere Nuovi round di sanzioni contro l’oligarchia russaUlteriori misure per limitare le risorse finanziarie del Paese e nuove misure per limitare le importazioni di prodotti energetici russi. Sono inoltre in corso discussioni su ciò che potrebbe essere rivelato per fornire maggiore sostegno all’Ucraina, comprese nuove spedizioni di aiuti militari o aiuti finanziari per rafforzare le difese del paese.

Ma gli elementi chiave che l’Ucraina desidera, come l’assistenza della NATO nella creazione di una no-fly zone o nella fornitura di jet da combattimento dell’era sovietica, sono fuori discussione per ora poiché gli Stati Uniti e i suoi partner cercano di evitare il confronto diretto con la Russia. All’inizio di questo mese, il Pentagono ha dichiarato di essere fortemente contrario a un piano polacco di fornire aerei da combattimento all’Ucraina per paura di essere coinvolto in un conflitto diretto con la Russia.

READ  Immagini di New York finalmente sotto il ghiaccio

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato domenica di essere pronto a negoziare con il presidente russo Vladimir Putin, ma ha avvertito che se i tentativi di negoziazione fallissero, ciò potrebbe portare a una “terza guerra mondiale”.

“Sono pronto per i negoziati con lui. Sono stato pronto negli ultimi due anni. Credo che senza negoziati non possiamo porre fine a questa guerra”, ha detto Zelensky. Fareed Zakaria della CNN In un’intervista esclusiva domenica mattina.

“Se c’è una possibilità dell’1% per noi di fermare questa guerra, penso che dobbiamo cogliere questa opportunità. Dobbiamo farlo… Stiamo perdendo persone ogni giorno, gli innocenti sul campo”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x