Biden torna in campagna elettorale con il raduno McAuliffe in Virginia

Sebbene Biden non abbia nominato Glenn Yongkin, ha collegato direttamente l’uomo d’affari repubblicano diventato politico a Trump, un altro uomo d’affari diventato politico che ha facilmente perso la Virginia sia nel 2016 che nel 2020. Biden ha fatto eco all’argomento su cui McAuliffe lo ha reso centrale per lui. Offerta.

“Devi eleggerlo di nuovo, e intendo questo, non solo per la Virginia, per il paese”, ha detto Biden. “Il paese non vede l’ora, questa elezione è fuori dall’anno, l’aspetto del paese. È un grande affare.” “Terry e io abbiamo molto in comune. Ho corso contro Donald Trump e anche Terry. Ho frustato Donald Trump in Virginia e anche Terry”.

E il presidente ha aggiunto: “Ti dico una cosa, il ragazzo che Terry sta combattendo è l’aiutante di Donald Trump – davvero, voglio dire, è tipo, non so da dove vengano quei ragazzi”.

L’evento è stato il primo evento personale di Biden da quando si è trasferito alla Casa Bianca a gennaio e ha segnato il suo più forte tentativo di usare il suo potere politico per proteggere i candidati democratici in tutto il paese e il suo futuro politico.

La pressione su Biden è grande. Molti presidenti prima di lui, incluso il suo immediato predecessore e il presidente sotto il quale ha servito, Barack Obama, hanno subito gravi perdite nelle loro prime elezioni di prova. E con maggioranze notevolmente ristrette alla Camera e al Senato, la posta in gioco per i Democratici è enorme. Le elezioni in Virginia, un anno dopo la vittoria presidenziale di Biden e un anno prima delle elezioni di medio termine del 2022, forniranno una forte indicazione della direzione in cui sta andando il sentimento politico.

Per McAuliffe, la posta in gioco è più personale. L’ex governatore della Virginia e un democratico di lunga data per la raccolta fondi stanno gareggiando per fare qualcosa di raro vincendo un secondo mandato in uno stato che vieta ai loro dirigenti di servire per mandati consecutivi. E per farlo, ha intenzione di passare gran parte del suo tempo a collegare Yongkin a Trump.

McAuliffe ha detto agli elettori venerdì che mentre corre per voi, Youngkin non corre per voi, ma corre per Donald Trump. McAuliffe ha usato il termine “Repubblicani alla Trump e Youngkin” durante il discorso, e ha detto che il candidato repubblicano era un “pollo” per essersi rifiutato di discuterne. .

READ  Le autorità hanno arrestato una donna che secondo l'FBI potrebbe aver tentato di vendere il computer rubato di Nancy Pelosi

Perché Glenn Yongkin e Donald Trump sono così vicini? chiese McAuliffe. “Perché condividono la stessa agenda.”

Tuttavia, non è stato il solo ad attaccare Yongkin venerdì sera.

“Può annullare il traino, signor Yongkin, perché siamo vivi e vegeti”, ha gridato il governatore democratico della Virginia Ralph Northham all’evento, rispondendo a Yongkin dicendo che lo stato era in un fosso. “Non abbiamo bisogno del carro attrezzi perché non siamo in una fossa, e non abbiamo bisogno di lei, signor Youngkin, nel Commonwealth della Virginia.”

Il portavoce della campagna di Yongkin, Matt Woolking, ha risposto agli attacchi dicendo che era “assolutamente in malafede che Terry McAuliffe avrebbe usato l’approvazione del presidente Trump per screditare Glenn Yongkin, quando McAuliffe è in realtà un amico di Trump e ha preso migliaia di dollari da Trump per finanziare la sua campagna”.

La CNN ha riportato nel 2009 Che Trump ha incassato un assegno di $ 25.000 su McAuliffe durante la sua offerta fallita per governatore quell’anno.

La mossa politica di Biden

Per contrastare la storia delle perdite di medio termine, il processo politico di Biden ha avviato una duplice strategia: lavorare per mantenere la popolarità delle priorità legislative del presidente, cercando anche di rafforzare i comitati di vertice del partito, come il Comitato nazionale democratico, in precedenza nel calendario. Biden ha già trasferito denaro dal suo comitato congiunto di raccolta fondi al DNC e al comitato annunciato giovedì Avrebbero speso almeno 5 milioni di dollari in Virginia prima delle gare del 2021.

Gene O’Malley Dillon, direttore della campagna 2020 di Biden e vice capo dello staff della Casa Bianca, ha affermato che Biden è stato un sostenitore della costruzione del partito durante i suoi decenni nella vita pubblica e ha detto ai suoi migliori aiutanti che vuole fare “tutto ciò che fa”. ” che può “aiutare il partito mentre è alla Casa Bianca”.

“Ha detto molto chiaramente che le sue priorità sono continuare a fare quello che ha sempre fatto, quello che ha fatto a 18 anni, quello che ha fatto a 16, che attraversa il paese e aiuta dove possibile”, ha detto O’Malley Dillon. “Vuole assicurarsi, come leader del partito, che il DNC e i partiti di governo abbiano le risorse di cui hanno bisogno”.

READ  L'uragano Larry si dirige verso Terranova, probabilmente porterà vento e pioggia venerdì

McAuliffe è stato chiaro durante tutta la campagna che intende correre al fianco di Biden, sia fisicamente che retoricamente. Nel suo discorso all’inizio dell’estate, accettando la nomina del suo partito, Biden ha annunciato la “grande leadership” di Biden e ha affermato che la sua elezione ha evidenziato “passi importanti” che il paese ha compiuto nella sua ripresa post-Trump. Durante le primarie governative democratiche, la campagna di McAuliffe ha descritto l’ex governatore come il candidato in stile Biden in gara.

Anche se potrebbe non essere l’unico per un democratico annunciare un altro democratico, non è sempre stato così nelle elezioni governative della Virginia. Sebbene McAuliffe abbia corso al fianco dell’allora presidente Barack Obama nella sua offerta di successo del 2013, c’era tensione, specialmente dopo il sorprendente fallimento del sito web health.gov di Obamacare poche settimane prima delle elezioni.

E alla fine, Obama si è unito a McAuliffe: “non possiamo tenere le persone in casa quando c’è così tanto in gioco”, ha detto l’allora presidente all’evento.

La natura fragile del sostegno di Obama a McAuliffe nel 2013 indica quanto velocemente il sentimento può cambiare in un’elezione fuori anno come la Virginia, e le priorità legislative di Biden – dopo aver superato con successo un salvataggio degli Stati Uniti da 1,9 miliardi di dollari – si sono impantanate in un affollato Congresso.

O’Malley Dillon ha affermato che Biden sa che “la cosa più importante che può fare a metà mandato è continuare ad aiutare il popolo americano e le persone che hanno riposto la loro fiducia in lui quando è entrato in carica”.

Per anni, le elezioni fuori anno della Virginia sono state viste come un indicatore chiave di come sarebbero cambiati i venti politici dopo le elezioni presidenziali. Dagli anni ’70, il vincitore fuori anno del governatore della Virginia è sempre stato del partito che si oppone alla Casa Bianca. Le cose sono cambiate nel 2013, quando McAuliffe ha vinto il suo primo mandato appena un anno dopo che Barack Obama aveva vinto il suo secondo mandato alla Casa Bianca.

Tuttavia, il ruolo un tempo equilibrato della Virginia come indicatore politico si è spostato a sinistra negli ultimi anni, con i repubblicani che hanno perso tutte le elezioni statali in più di un decennio. Ogni candidato presidenziale democratico ha vinto la Virginia dal 2008, incluso il presidente Joe Biden nel 2020. Il Commonwealth è attualmente rappresentato da due senatori democratici, sette degli 11 rappresentanti nella Camera dei rappresentanti sono democratici e quattro degli ultimi cinque governatori del Commonwealth sono stati democratici .

READ  Il ministro dei Trasporti britannico ha affermato che il divieto di viaggio è dovuto alle misure precauzionali del Brasile

Questo, insieme alla popolarità di Biden nello stato, ha portato alcuni democratici a credere che la razza della Virginia non dovrebbe essere competitiva. Ma McAuliffe e i suoi migliori consiglieri credono che i Democratici stiano sottovalutando quanto sia vicina la corsa, soprattutto perché un milionario Yongkin può finanziare da solo gran parte della sua campagna.

McAuliffe, in un’intervista con la CNN all’inizio di quest’anno, ha sostenuto che uno dei motivi per cui crede che sarà vicino è che questa sarà la prima elezione negli ultimi anni senza Trump al ballottaggio o in carica, sollevando domande sull’energia democratica.

“Abbiamo Donald Trump qui da quattro anni”, ha detto McAuliffe, “ha guidato l’affluenza dei democratici”. “Donald Trump non è più presidente… Lo sarà molto presto. Sarà gentile e pagano… Scommetti che lo sarà presto”.

L’evento di venerdì di Biden – un raduno nei sobborghi della Virginia settentrionale ricchi di elettori – è stato un tentativo di affrontare queste preoccupazioni.

I principali sobborghi di tutto il paese, compresi quelli della Virginia settentrionale, hanno respinto Trump nel 2020, con gli elettori repubblicani emaciati che si sono allontanati dal suo umore e il vociferante sostegno a Biden. Per vincere nel 2021, McAuliffe dovrà mantenere questo slancio, mentre Youngkin dovrà cambiare le cose a favore dei repubblicani in questi ricchi sobborghi.

I repubblicani hanno sostenuto che l’arrivo di Biden in Virginia mesi prima delle elezioni – molto prima dei precedenti presidenti – fa sembrare McAuliffe disperato.

“McAuliffe deve guardare ai tristi numeri dei sondaggi se ha bisogno che il presidente faccia una campagna per quasi 4 mesi nel giorno delle elezioni”, ha detto Maddy Anderson, portavoce della Republican Governors Association. “Con l’aumento dei tassi di criminalità violenta e l’inflazione a spirale nella testa degli elettori quest’anno, le politiche dannose e la retorica sostenuta da Biden e McAuliffe saranno al centro di questa visita”.

Questa storia è stata aggiornata con le note dell’evento del venerdì sera.

Kate Sullivan e Donald Judd della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x