Borderlands 3 è stato costretto a rimuovere il supporto Crossplay per PlayStation

Sulla scia della rivelazione di quella saga Ho dovuto fare un accordo speciale Con il crossplay Sony per Fortnite su PlayStation e il pagamento di denaro extra per compensare il potenziale calo delle entrate della microfinanza, mi chiedevo se altri sviluppatori avrebbero iniziato a parlare della pratica.

Bene, eccoci qui.

Questa mattina, il cambio Randy Pitchford Ha annunciato che Borderlands 3 riceverà una patch imminente per supportare il cross-play su tutte le piattaforme. Ma…

L’editore qui sarà 2K, ma questo sembra uno scatto di Sony, anche se la formulazione è un po ‘strana. L’implicazione è che Sony potrebbe rifiutarsi di consentirlo o richiedere un accordo simile per Epic per qualche soldo extra che 2K semplicemente non accetterà. Quindi non ci sono interferenze di PlayStation per Borderlands.

A differenza di Fortnite, Borderlands 3 non ha transazioni esatte, ma il gioco vende ancora nuovi componenti aggiuntivi come DLC o pass stagionali. Nel caso di Fortnite, il problema di Sony era che se i giocatori passassero la maggior parte del loro tempo a giocare su PlayStation, ma spendessero soldi su una vetrina diversa, a Epic è stato chiesto di pagare a Sony parte della differenza. Non è chiaro come questo tipo di accordo funzionerebbe con lo scafo di Borderlands 3, nemmeno se ci fosse un accordo del genere, 2K o Gearbox lo accetterebbero.

Pubblicamente, la posizione di Sony sul crossplay ha riguardato la “sicurezza” e l’incapacità di garantire un’esperienza di gioco su piattaforme diverse dal PlayStation Network. In particolare, come rivelato dal numero Apple di Epic V, Sony è stata più schietta. Ecco Geo Corsi di Sony che parla con Epic:

“Come sapete, molte aziende stanno esplorando questa idea e nessuno può spiegare come i giochi per console migliorino il business di PlayStation”.

La ragione “reale” per opporsi a Sony è che probabilmente vogliono aumentare le vendite della loro console. A loro avviso, Sony non sta affermando se i giocatori di PlayStation Borderlands 3 possono giocare con i giocatori di Xbox Borderlands 3. Sony preferirebbe che la seconda persona comprasse una PlayStation per giocare con il suo amico. Ora ha raddoppiato 115 milioni di vendite su PS4 e vedrai perché Sony vuole utilizzare questa massiccia base di stabilizzazione per spremere più vendite.

Detto questo, potrebbe esserci un punto in cui la resistenza di Sony all’interferenza incrociata sta facendo più male che bene a loro, e quello che stiamo vedendo oggi è un altro sintomo di ciò. Microsoft sta cercando di far crescere questa immagine di “giocatori” e il loro abbraccio immediato a tutte le forme di mirino è parte di questo. Ma Sony è vista negativamente ogni volta che si presenta questo problema, e non è chiaro quando potrebbero semplicemente ritirarsi e abbandonare la vecchia nozione che il crossplay non dovrebbe esistere per ragioni diverse da “è un male per gli affari di Sony”, anche se questo potrebbe non esserlo essere vero ora, se il PR sulla questione diventa abbastanza tossico.

Ho contattato Sony per vedere se hanno un commento sui commenti di Pitchford e ho anche scritto 2K per vedere se possono chiarire i commenti di Randy sull’esatto problema con la PlayStation. Aggiornerò se lo sento di nuovo.

Seguimi Su TwitterE il YoutubeE il Il sito di social networking Facebook E il Instagram.

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale gratuita di contenuti, Dio rotola.

Cattura i miei romanzi di fantascienza Serie Herokiller, E il Trilogia terrestre, Ed è anche attivo Audiolibro.

READ  Vai a leggere questa storia su una chiamata al 911 fallita su Pixel con MS Teams

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x