BPER italiana selezionata per l’operazione di salvataggio di Carige

Il logo della Carige Bank appare a Roma, Italia, 9 aprile 2016. REUTERS/Alessandro Bianchi/File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

  • L’accordo curerà il mal di testa bancario a lungo termine
  • BPER è sulla strada dell’espansione, diventando la banca n. 4 per asset
  • L’operazione costa ai finanziatori sanitari 530 milioni di euro

MILANO (Reuters) – Il fondo bancario italiano proprietario di Carriage (CRGI.MI) dopo il salvataggio di Paper Banca (EMII.MI) nel 2019 ha scelto di negoziare una vendita che spera di porre fine a una crisi di sette anni alla banca in difficoltà. .

Carige e il suo più grande rivale Monte dei Paschi di Siena (BMPS.MI) sono i due maggiori problemi bancari che l’Italia deve affrontare per portare a termine una ristrutturazione iniziata nel 2015 che è costata a finanziatori sani oltre 10 miliardi di euro (11 miliardi di dollari).

Dopo aver fallito l’anno scorso nel vendere il Monte dei Paschi di proprietà statale a UniCredit (CRDI.MI), l’Italia ha offerto 380 milioni di euro di incentivi fiscali complessivi per facilitare la cessione di Carige.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

Dopo aver incontrato il suo comitato direttivo lunedì, il fondo FITD, che possiede l’80% di Carige, ha dichiarato che BPER avrà quattro settimane per studiare il suo obiettivo di bilancio per concordare una vendita entro il 15 febbraio.

Le banche italiane hanno speso 600 milioni di euro per salvare Carige attraverso il fondo FITD, in cui ora deve versare più soldi per chiudere una vendita.

I corteggiatori BPER, Credit Agricole Italia (CAGR.PA) e l’American Fund Cerberus hanno tutti offerto un gettone di 1 euro e chiesto contanti per coprire i costi di ristrutturazione e bonifica.

READ  Le tasse sui pacchi "E-Measure" a San Marino perdono terreno all'ultimo conteggio dei voti - Pasadena Star News

Dopo aver inizialmente chiesto un’iniezione di capitale di 1 miliardo di euro, che la FITD ha rifiutato perché superava i 700 milioni di euro che poteva spendere, lunedì BPER ha dichiarato di aver ridotto la richiesta a 530 milioni di euro.

Ha aggiunto che grazie agli incentivi fiscali, Bieber prevede ancora che l’accordo avrà un impatto neutro sulle riserve di capitale e aumenterà significativamente l’utile per azione dal 2023.

BPER acquisterà quindi i restanti investitori in Carige a 0,80 euro per azione.

Il titolo Carige ha chiuso in rialzo dell’1% a 0,894 euro, dopo essere salito di oltre un terzo da metà dicembre, quando sono emerse le prime notizie di interesse da parte di BPER e Credit Agricole Italia.

BPER, la quinta banca italiana, era l’offerta preferita, con le autorità del paese interessate ai legami tra i prestatori della classe media mentre alcuni membri del FITD erano diffidenti nei confronti di un’ulteriore espansione da parte di Credit Agricole Italia, il più grande prestatore estero del paese.

Il ramo italiano della banca francese Credit Agricole lo scorso anno ha acquistato la sua piccola controparte Creval per 1 miliardo di euro e nel 2017 ha raggiunto un accordo di salvataggio con FITD per tre banche fallite.

BPER è stata guidata in un percorso di espansione dal suo azionista di riferimento, l’assicuratore UnipolSAI (US.MI), e lo scorso anno ha incrementato il proprio patrimonio del 40% acquistando filiali cedute nell’ambito dell’acquisizione di UBI da parte di Intesa Sanpaolo (ISP.MI) .

Carige porterà il patrimonio di BPER a circa 155 miliardi di euro, diventando così la banca n. 4 in Italia e un concorrente più diretto del Banco BPM (BAMI.MI), n. 3 e potenziale partner di fusione a lungo termine.

READ  Il giocatore del Chelsea "vola in Italia" per completare il trasferimento del Milan

“Il potenziale accordo Paper-Carriage escluderebbe la possibilità di integrazione tra BPER e Banco BBM”, affermano gli analisti di Intesa Sanpaolo.

Con un rapporto costi/ricavi del 93%, Carige avrà bisogno della “piena attenzione del management e del tempo” per ristrutturarsi una volta ottenuta l’acquisizione, ha affermato Intesa.

BPER ha lavorato con Rothschild, mentre KMPG e Deutsche Bank hanno consigliato FITD.

(1 dollaro = 0,8823 euro)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

Montaggio di Jean Harvey, Richard Chang e David Goodman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x