Brisbane | L’Italia e il Brasile sono entrati in un confronto serrato nella United Cup

L’unico incontro a non riuscire 2-0 nella giornata inaugurale della FA Cup è stato quello tra Brasile e Italia, impegnate nella prima partita del Gruppo E a Brisbane.

Sono felice di essere qui. Abbiamo una grande squadra alle spalle e sono felice di ottenere il primo punto e la prima vittoria qui a Brisbane, sono sicuro che domani lotteremo. Non sarà certo facile, ma faremo del nostro meglio Lorenzo Musetto

Toccava al 20enne Lorenzo Musetti riportare in azione l’Italia dopo che la brasiliana Beatriz Haddad-Maia aveva dato il vantaggio al Brasile sconfiggendo la 27esima testa di serie Martina Trevisan 6-2, 7-5.

Haddad, la giocatrice più migliorata nel WTA dello scorso anno, è stata all’altezza delle aspettative, dominando il suo servizio e non lasciando entrare Trevisan in gara, rompendola sei volte e permettendole di tenere il servizio una volta durante la partita di 68 minuti.

Musetti, invece, è stato spinto da Meligeni Alves ma alla fine lo ha battuto 6-3 6-4 regalando all’Italia, quinta testa di serie dell’evento, più di una possibilità di lottare nelle restanti tre gomme.

“Sono felice di essere qui. Senza dubbio, non vedo l’ora che Matteo Berrettini dia loro il vantaggio venerdì, abbiamo una grande squadra alle spalle e sono felice di ottenere il primo punto e ottenere il nostro prima vittoria qui a Brisbane”, ha detto senza dubbio Musetti, “sono sicuro che domani lotteremo. Non sarà facile, certo, ma faremo del nostro meglio”.

Belinda Bencic ha lavorato per dare alla sua squadra un vantaggio iniziale

Albert Pérez/Getty Images

Nel Gruppo B, anch’esso con sede a Brisbane, la Svizzera si è portata in vantaggio per 2-0 sul Kazakistan con Belinda Bencic e Mark-Andrea Hoessler che hanno reso omaggio al loro capitano, Stan Wawrinka.

READ  Nicolato vede la formazione dell'Under 21 italiana

La numero 12 del mondo Bencic ha aperto con un teso 7-6(0), 6-3 vittoria sulla 51esima testa di serie Yulia Putintseva il primo giorno per dare alla svizzera un vantaggio psicologico iniziale, ma è stata costretta a rimontare dall’1-4 in apertura. Sul set, ha anche salvato tre set point nel decimo gioco per forzare un tie-break, che ha controllato.

Ha dovuto recuperare anche nel secondo set dopo aver perso 1-3, ma poi ha alzato il gioco per collezionare i successivi cinque giochi e la gomma di apertura.

Anche Hoessler è stato costretto a lavorare sodo, affrontando alla fine il 21enne Timofey Skatov 4-6 6-3 6-3 dopo 2 ore e 23 minuti.

Ora il capitano Wawrinka avrà la possibilità di suggellare un pareggio per il suo paese nella partita n. 1 maschile di venerdì quando affronterà un altro capitano, il campione del Grande Slam Aleksander Bublik della Svizzera dopo la sua vittoria. loro precedenti incontri.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x