Brown: Norris sta migliorando, Piastri sarà entusiasmante

L’anno prossimo, la McLaren avrà il pilota più giovane in coppia in Formula 1 con Lando Norris e il debuttante Oscar Piastri, che hanno reso l’amministratore delegato del team Zak Brown ottimista sulle loro prospettive nel 2023.

In particolare, l’età complessiva dei piloti alla McLaren il prossimo anno è di 44 anni. Il pilota più anziano in griglia è il 41enne Fernando Alonso; Il che vuol dire che Piastri è nato il 6 aprile 2001, una settimana prima del Gran Premio di San Marino, quell’anno in cui il veterano spagnolo correva da rookie per la Minardi, alla sua quarta gara di F1!

Questo è un enorme divario in termini di esperienza e chilometraggio di gara, ma non diminuisce in alcun modo l’entusiasmo di Brown per la giovane coppia che guiderà la sua squadra l’anno prossimo, fiducioso che il 23enne Norris abbia un pilota collaudato, veloce e bravo pronto a partire testa a testa con i big se avesse avuto la macchina giusta, mentre nell’altra macchina promettente e quotata, il 21enne Piastri ha molto da dimostrare sulla scia di Viene “estratto” dalle Alpi.

Quando Norris si schiererà per il Gran Premio del Bahrain di apertura della stagione di Formula 1 della stagione 2023, inizierà il suo 90° Gran Premio con la McLaren ed è chiaramente una prima risorsa per il team, secondo Brown che ha detto In una recente intervista: “Sta migliorando sempre di più.

“[Lando] Mette insieme alcuni fantastici giri di qualifica, non credo che abbia abbastanza credito per quanto sia bravo quando arriva il momento di stabilire un tempo sul giro. Saremo in FP3 e poi “bang” eccolo che arriva, in qualifica quando è necessario farlo in Q3, e “wow” da dove viene? Lo fa spesso.

READ  Seven Eagles è pronto per gli appassionati internazionali di South Beach a partire da domenica

“Commette pochissimi errori, raramente commette un grosso errore. Se guardi al momento in cui ha iniziato rispetto a adesso, ha un livello di fiducia molto alto, ma non arroganza ed è decisamente tutt’uno con la squadra e la macchina da corsa. Se guardi la prima stagione finora, la sua abilità nelle corse è esponenzialmente migliore “, ha rivelato Brown.

Brawn: Oscar sarebbe un pilota entusiasmante

Piastri il giorno del test

Norris era così bravo che una volta ha fatto sembrare Daniel Ricciardo un personaggio regolare nell’auto gemella, il pilota più giovane che si allontanava regolarmente dal suo compagno di squadra più esperto con ampi margini. Tanto che la McLaren ha deciso che il grande e sorridente australiano non faceva più parte dei loro piani, invece avevano in mente un altro australiano.

E così è stato stretto un accordo, per Dan che si allontanasse da Woking un anno prima del previsto, presentandosi alla Red Bull come spalla della squadra, con Piastri, che aveva rubato dalle Alpi per riempire le ‘scarpe’ del suo predecessore .

Brawn ha detto: “Pensiamo che Oscar sarà un pilota da corsa entusiasmante, se guardi alla sua carriera fino ad ora, ha vinto diversi campionati nel suo primo anno, il che ti dice sempre dell’idiosincrasia del pilota. Ha un ottimo approccio mentale a lo sport.

“Ora che sentiamo che Lando ha molta esperienza, abbiamo un ottimo mix di esperienza nei giovani. Siamo seduti qui molto entusiasti del potenziale della nostra formazione di piloti, di Lando e Oscar per il prossimo futuro”.

Piastri ha licenziato un pilota molto popolare, Ricciardo, pesando su Brawn, che ha ricordato la vittoria di Dan lo scorso anno al Gran Premio d’Italia e ha ammesso: “È stata dura. Tutti noi amiamo Daniel, voglio dire, è un grande spirito nel box, sul radio e all’MTC, ma a volte, non fare le cose, non avere successo.

READ  Gli sport più popolari non sono alle Olimpiadi estive

“È una specie di grande mistero perché ha sicuramente il talento. Ci ha mostrato che a Monza ha vinto otto Gran Premi. Non è uno perché tutti sono stati eliminati e, a sua volta, in Italia, ha preso il comando ed è andato”.

BROWN: La grandezza sembra la stessa indipendentemente dalla serie in cui ti trovi

vittoria zak brown mclaren norris ricciardo f1 monza

Ma Monza è stato un flashback per Ricciardo, Brawn ha rivelato: “Molto deludente per tutti noi, ma il ricordo di Monza finora, il mio ricordo preferito in 30 anni nel motorsport e devo ringraziare Daniel per questo.

“Spero davvero di vederlo di nuovo sulla griglia di partenza in F1, che è il suo desiderio. La porta è ancora aperta per lui per essere in qualche McLaren in futuro se le stelle si allineano. Mi piacerebbe correre di nuovo con lui”.

Brown è lui stesso un pilota da corsa, un pilota di benzina con un’impressionante collezione personale di alcune delle auto da corsa più iconiche, dalla F1 alle GT, che guida regolarmente con i suoi colleghi, inclusa la famiglia Andretti.

Chiedi a Brown se la sua passione e la sua poliedrica esperienza nello sport si traducono in una gestione efficace dei piloti e dei team: “Penso di sì, non solo nella selezione dei piloti, ma anche nel modo di lavorare con i piloti, ma anche nell’ambiente delle corse.

Sono stato in giro per molti team di corse. So quanto è bello. So cos’è un aspetto non così figo. Sono stato in molti team di Formula 1, molti team IndyCar, molti team NASCAR, molti team di auto sportive e sono stato in giro per team di drag racing.

READ  Lawrence Shankland: Il predatore che si adatta ai cuori Modello 9

“La grandezza sembra la stessa indipendentemente dalla serie di corse in cui ti trovi. Sembra tutto uguale indipendentemente dalla serie di gare in cui ti trovi. Avendo corso tutta la mia vita, penso che questo mi offra molte buone prospettive su come valutare cosa sta succedendo all’interno del box”, ha detto il capo del team McLaren.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x