Brugge vs Man City: perché sembra che Charles de Kitleury sarà la prossima stella del Belgio?

Kevin De Bruyne ha segnato il primo gol di Charles de Kitleary per il Belgio nella sconfitta in Nations League contro l’Italia

Gli appassionati di calcio belgi hanno descritto Charles de Kettleri come erede al trono di Kevin De Bruyne nelle ultime stagioni.

All’epoca era estremamente simbolico, dato che era stato De Bruyne a fornire l’assist per il primo gol di De Kitleari per il Belgio domenica scorsa nello spareggio per il terzo posto della Nations League contro l’Italia.

Il regista del Manchester City ha inviato un marchio impressionante al 20enne, che ha frantumato il suo tiro tra le gambe di Gianluigi Donnarumma.

Era solo una consolazione come I Red Devils hanno perso 2-1 Ma, come abbracciato da de Kettleri e De Bruyne, è sembrato un momento di formazione per un giocatore che dovrebbe essere la prossima stella del Belgio.

‘King Charles’, come è già noto in patria, si scontra con De Bruyne martedì sera quando ospiterà il Club Brugge City nel Gruppo A, ma perché è così alto in classifica – e come può essere così bravo ? ?

Dal “Principe Carlo” al “Re”

De Kitleari ha fatto irruzione nell’arena calcistica belga con stile solo due anni fa, facendo le sue prime due apparizioni – tranne una Coppa del Belgio – per il suo club d’infanzia nella sconfitta in Champions League contro il Paris Saint-Germain.

Il “principe Carlo”, come veniva chiamato allora, è stato rapidamente promosso a “Il re” quando ha segnato un drammatico gol nei tempi morti allo Zenit St Petersburg un anno dopo – un gol il cui nome è apparso scritto sui muri vicino a casa sua. Si trova a soli 500 metri dallo stadio Jan Breidel di Bruges.

Il nuovo campione del calcio belga è un ragazzo del posto, con i poster degli ex giocatori del Brugge alle pareti della sua camera da letto.

Si è unito alla loro accademia all’età di sette anni ed era un raccattapalle, preferendo il calcio al tennis nonostante i suoi successi sul campo vincendo tornei giovanili regionali.

Inizialmente, De Ketelaere non era considerato un talento di punta, principalmente a causa dei numerosi scatti di crescita che hanno portato a problemi di infortunio e gli hanno impedito di ottenere qualsiasi continuità.

Da quando ha raggiunto i 6 piedi e 3 pollici la progressione è stata rapida e all’età di 18 anni si stava acclimatando ad alcuni dei migliori giocatori d’Europa.

Entro il 2020, è diventato il beniamino di tutto il paese.

Elegante, innovativo e tecnicamente abile per un giocatore così alto, De Ketelaere ha catturato l’immaginazione dei fan quando è diventato famoso per aver segnato gol emozionanti.

Ha segnato due volte contro lo Zenit la scorsa stagione e ha quasi fatto di nuovo quando hanno dovuto battere in trasferta la Lazio nell’ultimo turno di qualificazione per gli ottavi di Champions League, solo per vedere il suo tiro da posizione defilata colpire la traversa di Pepe Reina. Obiettivo.

Poco dopo, è diventato il quinto calciatore della storia a vincere il premio Belgio “Talento dell’anno” – istituito nel 1998 per giovani atleti promettenti e seguendo le orme di Romelu Lukaku del Chelsea e Divock Origi del Liverpool e quattro volte vincitore del Gran Premio di Tennis. Kim Clijster.

Troppo timido per fare selfie

Tuttavia, il successo non ha cambiato il suo carattere.

Il prodigio vive ancora con sua madre e vuole vivere una vita normale, abbastanza timido da smettere di andare al panificio locale perché gli è stato chiesto di fare dei selfie lì.

Gli interessi includono guardare le freccette e studiare legge – De Ketelaere ha dovuto lasciare l’università quando la sua carriera è diventata molto difficile.

“Charles non vuole essere famoso: è un ragazzo semplice. Non si innervosisce affatto, fa sembrare le cose facili sul campo e a volte può anche sembrare molto lucido”, afferma il giornalista de Grant van West Flanders, Francia Ragazzi BBC Sport.

READ  Fantasy Football Management - SOS Fanta

Con 98 partite da professionista, due titoli della Prima Divisione belga e una Supercoppa già alle spalle, il suo impatto in questa stagione non è stato una sorpresa per coloro che hanno seguito da vicino la sua carriera, nonostante abbia giocato al di fuori della sua posizione di attaccante centrale.

Charles de Kettleri
De Kitleuri ha aiutato il Brugge a ottenere quattro punti in due partite di Champions League in questa stagione e a finire secondo nel Gruppo A.

Ha già segnato quattro gol e fornito tre assist in 11 partite di campionato in questa stagione e ha recitato nel pareggio per 1-1 di Champions League del mese scorso con il Paris Saint-Germain, con Lionel Messi che ha fatto il suo debutto europeo per i visitatori.

Boyes ha aggiunto: “La migliore posizione di Charles è la numero 10, ma la stella veterana Hans Vanaken gioca lì, quindi è stato spostato e utilizzato in attacco, ala e persino come terzino sinistro.

“Recentemente ha iniziato a godersi la vita in area di rigore, ma la sua più grande forza è avere tanto palla a centrocampo.

“Lo stile di De Ketelaere ricorda De Bruyne. È intelligente, ha una grande visione e una grande gittata nei passaggi. Anche il suo dribbling è simile allo stile di De Bruyne. Alla fine, dovrebbe prendere il suo posto con il Belgio”.

Henk Vanhey, un veterano tifoso del Brugge, ha dichiarato alla BBC Sport: “Siamo molto orgogliosi di Charles. Per anni abbiamo aspettato che il club producesse un talento come De Bruyne, Lukaku o Eden Hazard – e siamo sicuri che de Kittelari ha il qualità da offrire.” Le sue qualità tecniche sono sorprendenti e il suo tocco intelligente accelera il gameplay. Raggiungerà il top. “

Il giornalista belga Sven Claes ha aggiunto: “De Bruyne e De Kettleri avevano ovviamente un ottimo rapporto e si cercavano contro l’Italia. Sembrava che De Bruyne stesse interpretando il ruolo di un padre. Con loro ci divertiremo molto. Quello. L’obiettivo era solo l’inizio. Con il capitolo,

Tuttavia, martedì in Champions League saranno contendenti.

L’attuale stagione del Club Brugge è iniziata con un pareggio con il Paris Saint-Germain, dove de Kitleuri ha superato Messi e Kylian Mbappe ed è stato il miglior giocatore in campo. Poi ha fatto un passaggio cruciale e ha partecipato a un altro gol quando i campioni del Belgio hanno battuto il Lipsia in un emozionante 2-1.

Tutto questo significa che sono davanti alla squadra di Pep Guardiola prima di affrontarli due volte. King Charles sta per accogliere De Bruyne nel suo castello martedì ed è in grado di causare problemi ai campioni della Premier League.

READ  Calcio: Berardi sopra la sua testa ispira la fulgida vittoria del Sassuolo sulla Sampdoria

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x