Calcio: il Villarreal crede nelle proprie possibilità contro il Bayern, afferma Emery

(Reuters) – L’allenatore del Villarreal Unai Emery è felice di aver mostrato la sua presenza in Champions League, ma si è detto soddisfatto solo di aver raggiunto i quarti di finale mentre si preparava per il ritorno in casa del Bayern Monaco.

Dopo aver eliminato gli ex campioni della Juventus agli ottavi e aver battuto il Bayern 1-0 nell’andata delle ultime otto partite, l’ex allenatore del Paris Saint-Germain e dell’Arsenal crede che la sua squadra sia pronta a dare un altro shock.

“Arrivare qui va bene, ma voglio andare oltre”, ha detto Emery lunedì in una conferenza stampa. “Ecco perché stiamo affrontando questa partita normalmente, capiamo che sarà estremamente difficile ma siamo convinti di appartenere a qui”.

Dopo il completo dominio all’andata, quando il Villarreal ha guidato la partita contro il Bayern e avrebbe dovuto vincere con un margine più ampio date le loro possibilità, Emery crede che dovranno fare di più in Germania per battere i sei volte campioni d’Europa.

“Dobbiamo essere perfetti”, ha detto. “Sarà una partita molto diversa dall’andata. Penso che sarà più difficile. È anche diverso dal battere la Juventus (3-0) in Italia.

“Dobbiamo poter migliorare e penso che non basterà come abbiamo fatto quel giorno (all’andata).

“Dovremo difenderci vicini ea volte vicino all’area di rigore, ma dobbiamo essere intelligenti, sfruttare ed essere efficienti nelle opportunità che abbiamo”.

Emery ha respinto l’idea che il Villarreal abbia perso un’occasione d’oro per vincere l’andata con un margine più ampio.

“Il rispetto per il Bayern Monaco deve essere enorme in tutto”, ha detto. “Sarà molto difficile e dobbiamo sapere come rispondere.

READ  Tennis: Tennis - Hewitt orgoglioso degli sforzi dell'Australia nonostante le speranze della Coppa Davis in ogni modo

“Sappiamo che sono abituati a fare tanti gol in casa ed è normale. Ci rispettano ma sanno che se giocano al loro livello sono i favoriti e fanno gol. Sono ottimisti e si sentono forti in casa. Lo capisco.”

Ma Emery ha aggiunto che i suoi giocatori avrebbero affrontato la sfida con orgoglio, principalmente grazie al supporto dei loro fan, essendo di una piccola città industriale.

“Il calcio è una questione di sentimenti. Avremo 1.500 tifosi che saranno a Monaco in rappresentanza di coloro che ci seguono e si sentono parte della nostra storia e sono orgogliosi della loro squadra e della loro città”, ha detto.

“Questa è una cosa molto bella e lo è ancora di più se si vede che Villa Real è una piccola città. Quindi dovremmo essere orgogliosi di giocare partite come questa e anche delle nostre possibilità di vincere”.

(Segnalazione di Fernando Callas; Montaggio di Ken Ferris)

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x