Calcio – La leggenda italiana e juventina Chiellini si ritira dal calcio

Calcio – La leggenda italiana e juventina Chiellini si ritira dal calcio

Il difensore centrale, che ha rappresentato il suo paese in 117 occasioni, ha portato l’Italia a vincere il titolo UEFA Euro 2020 dopo aver sconfitto l’Inghilterra ai rigori nella finale allo stadio di Wembley.

Ha trascorso gran parte della sua carriera da giocatore alla Juventus, aiutandola a vincere nove titoli consecutivi di Serie A, cinque titoli di Coppa Italia e cinque titoli di Supercoppa nazionale. Per due volte è arrivato secondo in Champions League.

Chiellini, che con la Juventus ha giocato 425 partite di campionato e segnato 27 gol, ha scritto sul sito X: “Tu (il calcio) sei il viaggio più bello della mia vita”.

“Sei stato il mio tutto. Con te ho percorso un percorso unico e indimenticabile. Ma ora è il momento di iniziare nuovi capitoli, affrontare nuove sfide e scrivere pagine di vita più importanti ed emozionanti.

Chiellini è arrivato alla Juventus nel 2004 dopo quattro stagioni al Livorno, dove ha iniziato la sua carriera professionistica.

“Per i tifosi bianconeri, da 17 stagioni, il numero 3 simboleggia una cosa, ed una cosa sola: Giorgio Chiellini.

“Giocatore, uomo e leader: tre opinioni dello stesso Giorgio, che oggi conclude la sua carriera da calciatore.

“Tutto, sempre, insieme. Sei sempre stato al nostro fianco, come un supereroe pronto a intervenire in caso di necessità. Ma nel tuo caso non c’era né scudo, né mantello rosso, né pipistrello mobile.”

Chiellini ha collezionato 561 presenze con i torinesi, diventando il terzo giocatore con più presenze dopo l’attaccante Alessandro Del Piero (705) e il portiere in pensione Gianluigi Buffon (685).

READ  L'Inghilterra dovrebbe ancora essere il rigorista di Harry Kane nonostante abbia fallito ai Mondiali secondo le statistiche

Ha concluso la sua carriera internazionale dopo la finale del 2022 contro l’Argentina, campione della Copa America, nel giugno 2022, prima di firmare con il Los Angeles.

(Segnalazione di Anita Kobylinska a Danzica; Montaggio di Ken Ferris e Christian Radnedge)

Dichiarazione di non responsabilità: questo rapporto viene generato automaticamente dal servizio notizie Reuters. ThePrint non si assume alcuna responsabilità per il suo contenuto.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x