Calcio: l’Italia punta alle finali della Coppa del Mondo mentre la Svizzera torna in città, Notizie sul calcio e Top Stories

Milano (AFP) – L’Italia si prepara per una visita crunch in Svizzera venerdì (12 novembre) mentre le sue speranze di Coppa del Mondo sono ancora in bilico, mentre i neo-campioni d’Europa cercano di sradicare una volta per tutte i fantasmi del loro disastroso 2018 manche di qualificazione.

L’Italia rimane in cima alla sua vittoria a Euro 2020 e guida il Gruppo C per differenza reti sugli svizzeri, mentre il duo lotta per un posto garantito nel torneo del prossimo anno in Qatar.

Roberto Mancini ha preso il comando degli Azzurri dopo il mancato raggiungimento dell’ultima fase finale dei Mondiali in Russia, la prima volta che avevano perso un posto in sei decenni, ed è ben consapevole dell’importanza di farcela questa volta. .

“E’ importante che giochiamo bene perché dopo l’Europeo sarà la più grande partita dell’anno. Sappiamo che dobbiamo vincere”, ha detto Mancini.

Tuttavia, ha cercato di mantenere una parvenza di calma in una partita che avrebbe riportato l’Italia sul più grande palcoscenico del calcio otto anni dopo.

Una sconfitta negli spareggi contro la Svezia alla fine del 2017 ha lasciato il paese come un buco nero del calcio, molto indietro rispetto al resto d’Europa e non più un nastro trasportatore di talenti globali.

Da allora, l’ex allenatore di Inter e Manchester City ha riportato il fattore benessere nella squadra nazionale ottenendo una melodia elegante da un nuovo gruppo di giocatori e alcuni veterani.

“Non credo che abbiamo tutto da perdere”, ha detto Mancini a proposito delle pressioni per vincere.

“E’ una partita importante, anzi molto importante, ed è vero che se vinceremo aprirà le porte al Mondiale, ma è solo una partita di calcio”.

READ  Olimpiadi di Tokyo: Rory McIlroy e Shane Lowry in una lotta per la medaglia vanno alla fase finale

Alla vigilia della gara, Mancini ha perso il centrocampista Ciro Immobile per un infortunio al polpaccio, così come i centrocampisti della Roma Lorenzo Pellegrini e Nicolo Zaniolo.

L’assenza più grave, però, sarà quella del capitano Giorgio Chiellini, che non è riuscito a riprendersi in tempo da un infortunio alla coscia e ha lasciato mercoledì il ritiro della Nazionale.

La buona notizia per l’Italia è che la dinamo di centrocampo Nicola Parilla dovrebbe essere in grado di giocare davanti a oltre 50.000 tifosi allo Stadio Olimpico venerdì.

Parilla ha lasciato San Siro nel secondo tempo del derby milanese questo fine settimana per un problema muscolare, ma mercoledì si è allenato con la squadra.

Agli svizzeri mancano anche diversi giocatori chiave, tra cui Granit Xhaka e Benfica Haris Seferovic.

L’allenatore Murat Yakin è particolarmente turbato dall’assenza dell’attaccante del Borussia Monchengladbach Brill Embolo, che si è infortunato alla coscia nell’1-1 di venerdì con il Mainz e ha lasciato gli svizzeri in vantaggio.

“Non potevo crederci, mi sono detto che non poteva essere giusto, non prima di una partita così importante”, ha detto Yaqin al quotidiano svizzero di lingua italiana La Regione.

“Il suo infortunio è stato il risultato della sua applicazione in campo. Viene spesso giocato fuori dalla sua posizione ma si adatta e dà sempre il massimo”.

Embolo, 24 anni, ha segnato solo un gol in campionato in questa stagione, ma ha segnato due volte nella vittoria per 5-0 del Gladbach sul Bayern Monaco due settimane fa.

Ha anche recitato nell’ultima partita di qualificazione della Svizzera il mese scorso, segnando entrambi i gol nella vittoria per 2-0 sull’Irlanda del Nord e segnando due gol per portare la squadra svizzera alla vittoria per 4-0 sulla Lituania.

READ  Italia e Danimarca si qualificano ai quarti di finale dell'Eurozona

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x