Calcio: L’italiano Mancini ha ammonito fisicamente contro Lituania e Vilnius

L’allenatore dell’Italia Roberto Mancini ha detto che la partita di qualificazione ai Mondiali di mercoledì contro la Lituania non sarebbe stata facile e ha sottolineato le sue preoccupazioni sul campo di gioco a Vilnius.

L’Italia ha vinto due delle due partite del Gruppo C e non ha perso nelle ultime 24 partite.

La terza partita per gli Azzurri nelle qualificazioni del Qatar 2022 si svolgerà allo stadio LFF e Mancini non dà per scontato nonostante l’inizio positivo della sua squadra.

“La Lituania è una squadra fisica ben difesa”, ha detto martedì in una conferenza stampa. “Faranno meglio di quanto hanno fatto contro la Svizzera (nella sconfitta per 1-0 di domenica) e la terza partita in un breve periodo è sempre molto difficile.

“Lo standard dello stadio è una preoccupazione. Non siamo abituati a giocare su queste superfici, ma abbiamo due giorni per provare”.

Mancini, che ha indicato che potrebbe presentare la prima partita per il difensore dell’Atalanta Rafael Tolui, ha anche discusso della sua frustrazione per l’incertezza sulla possibilità che i tifosi possano assistere alle partite dell’Italia a Roma durante gli Europei di quest’anno.

Per ora, il torneo riprogrammato Euro 2020 continua come previsto, con partite in tutta Europa, ma non è chiaro se i fan saranno presenti in tutti gli stadi della città ospitante.

“Non so perché il governo non abbia dato il via libera per giocare le partite del Campionato Europeo in Italia con i tifosi nello stadio dove ci devono essere molte persone vaccinate”, ha detto Mancini.

READ  UNC assume Hubert Davis come allenatore di basket

“Non ho idea se ci saranno o no. Spero che le cose vadano bene per giugno, anche un po ‘prima”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x