California, condannato all’ergastolo per attentato alla sinagoga


Elliot Spagat, The Associated Press

Inviato martedì 28 dicembre 2021, 16:41 EST


Ultimo aggiornamento martedì 28 dicembre 2021 16:41 EST

SAN DIEGO (AFP) – Un suprematista bianco di 22 anni è stato condannato all’ergastolo martedì per aver ucciso una donna e ferito altre tre persone quando ha preso d’assalto una sinagoga nel sud della California nel 2019, aggiungendosi ai suoi tre ergastoli. In precedenza in tribunale di stato.

John T. ha rifiutato. Parlare seriamente in un’aula di tribunale piena di vittime, famiglie e fedeli. In tribunale, il suo avvocato ha detto che voleva parlare, ma il giudice ha rifiutato, dicendo che non voleva dare una piattaforma al suo discorso di odio.

L’avvocato di Earnest, Ellis Johnston III, ha affermato che il suo cliente ha ammesso che le sue azioni erano “inappropriate”, una dichiarazione che i pubblici ministeri hanno accolto con scetticismo. Il procuratore federale Peter Koe ha affermato che l’espressione di rammarico di Earnest è arrivata poco dopo la sparatoria in una telefonata con un’altra persona.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Anthony Battaglia ha affermato che le ergastoli federali e statali sarebbero state eseguite una per una piuttosto che contemporaneamente, riconoscendo che erano simboliche ma avevano lo scopo di inviare un messaggio forte. Il giudice ha respinto la richiesta dell’avvocato difensore che Earnest sia rinviato a giudizio nella prigione di stato.

“Ovviamente, questo è quanto mai pericoloso”, ha detto Battaglia verso la fine di una sessione di due ore durante la quale Earnest, legato alle restrizioni, ha guardato dritto davanti a sé senza espressione.

READ  Almeno 3 morti nel deragliamento dell'Amtrak in Montana: le autorità

Earnest si è dichiarato colpevole delle accuse federali a settembre dopo che il Dipartimento di Giustizia aveva dichiarato che non avrebbe chiesto la pena di morte. Gli avvocati e i pubblici ministeri della difesa hanno raccomandato l’ergastolo, più 30 anni.

Nello stesso mese, Earnest ha ricevuto un’altra condanna all’ergastolo in base a un patteggiamento con accuse governative che lo hanno esentato dalla pena di morte. Le sue condanne per omicidio, tentato omicidio in una sinagoga e incendio doloso in una vicina moschea hanno portato all’ergastolo senza condizionale, oltre a 137 anni di carcere.

Pochi minuti dopo la sparatoria nell’ultimo giorno di Pasqua, Earnest ha chiamato un agente del 911 per dire che aveva sparato alla sinagoga per salvare le uova. Ha detto: “Sto difendendo la nostra nazione contro il popolo ebraico che sta cercando di distruggere tutti i bianchi”.

Un uomo di San Diego è stato ispirato dalla sparatoria di massa al complesso dell’Albero della Vita a Pittsburgh e a due moschee a Christchurch, in Nuova Zelanda, poco prima di attaccare Chabad Poway, una sinagoga vicino a San Diego, il 27 aprile 2019. Frequentava 8chan, un angolo oscuro di Internet, per coloro che non amano i principali siti di social media per la diffusione di opinioni estremiste, violente e violente.

Earnest ha acquistato legalmente un fucile semiautomatico a San Diego il giorno prima dell’attacco, secondo un affidavit federale. È entrato nel tempio e ha caricato altri 10 e 50 proiettili sulla giacca, ma è scappato dopo aver lottato per ricaricare. I fedeli lo hanno inseguito fino alla sua auto.

Ferito due volte nell’atrio, Ernest Laurie, 60 anni, ha ucciso una bambina di 8 anni, suo zio e il rabbino Yisroel Goldstein, che stava celebrando una messa durante la principale festa ebraica.

READ  Trump perdona l'ex aiutante Bannon e dozzine di altri: La Casa Bianca | Donald Trump News

Il marito, la figlia, le due sorelle e altri di Gilbert Kay hanno parlato di come le vittime hanno illuminato le loro vite, descrivendo Ernst come un codardo, un animale feroce e una bestia.

I genitori di Earnest hanno rilasciato una dichiarazione dopo la sparatoria esprimendo il loro shock e il loro dolore, definendo le azioni del figlio un “mistero terrificante”. Il loro figlio era uno studente, atleta e musicista affermato che stava studiando per diventare infermiere alla California State University, a San Marcos.

E dissero: “È una grande vergogna che ora faccia parte della storia del male che è stato perpetrato per secoli contro il popolo ebraico”.

Earnest è stato incriminato da un gran giurì federale nel maggio 2019 per diritti civili, crimini d’odio e armi da fuoco in relazione all’omicidio di Laurie Gilbert Kay e al tentato omicidio di altre 53 persone a Chabad Poway il 27 aprile e a marzo. 24- Un incendio doloso nella moschea di Dar Al-Arqam a Escondido.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x