Cambiando tono, l’italiano Salvini si è impegnato ad aiutare i rifugiati dall’Ucraina

Cambiando tono, l’italiano Salvini si è impegnato ad aiutare i rifugiati dall’Ucraina

Il leader del partito della Lega Matteo Salvini partecipa a una votazione alla Camera dei Deputati per eleggere un nuovo presidente a Roma, 24 gennaio 2022. REUTERS/YARA NARDI/PISCINA

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

ROMA (Reuters) – Il politico italiano di destra Matteo Salvini, che è stato tra i principali sostenitori del presidente russo Vladimir Putin in Europa occidentale, si è impegnato ad aiutare i profughi in fuga dall’Ucraina dall’invasione russa.

La sua posizione ha segnato un allontanamento radicale dalle posizioni anti-immigrazione che avevano precedentemente plasmato la sua politica.

Salvini ha dichiarato in un comunicato di aver incontrato rappresentanti di aziende italiane e del Vaticano per discutere i modi di affrontare i rifugiati e portarne alcuni in Italia.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Vogliamo aiutare a coordinare gli aiuti e organizzare viaggi e alloggi in Italia per queste famiglie, prestando particolare attenzione agli orfani e ai disabili”, ha affermato.

Più di 1,7 milioni di ucraini fuggiti dall’invasione russa hanno finora attraversato l’Europa centrale, ha affermato l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati. Più di un milione di loro si trova attualmente in Polonia, dove Salvini è attualmente in visita. Per saperne di più

Salvini è a capo della Lega di destra, che fa parte della coalizione di Unità nazionale, ma non è membro del governo.

Durante il suo periodo come ministro dell’Interno nel 2018-2019, Salvini ha ripetutamente impedito alle barche di migranti di attraccare in Italia con la motivazione che doveva proteggere i confini del Paese. Attualmente è processato con l’accusa di rapimento di immigrati. Per saperne di più

READ  'Era impensabile': l'attesa ventennale di San Marino per la vittoria potrebbe presto finire | San Marino

L’invasione russa dell’Ucraina ha confuso molti movimenti di estrema destra in tutta Europa, costringendo alcuni ad abbandonare rapidamente la loro precedente fedeltà a Putin. Per saperne di più

Salvini ha indossato in passato magliette raffiguranti il ​​presidente russo sulla Piazza Rossa di Mosca e al Parlamento europeo, e ha detto di preferirle al presidente italiano Sergio Mattarella.

Ora sta cercando di cambiare rotta. Ha detto la scorsa settimana che c’è stato un “chiaramente attaccante e aggressore” nella crisi ucraina e che l’Italia avrebbe dovuto schierarsi dalla parte di quest’ultima senza nominare direttamente il leader russo.

“Salvini ha dovuto riparare al suo peccato originale di avallare il putinismo, oltre che in termini di credibilità internazionale”, ha affermato Massimiliano Panaari, esperto di comunicazione politica all’Unimercatorum di Roma.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Angelo Amanti) Montaggio di Angus McSwan

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x