Campionato Sei Nazioni 2022: Hardy Ireland fa un test del carattere a Twickenham

L’Irlanda non vince a Twickenham dal 2018

Puoi facilmente prendere Citazioni di Johnny Sexton dopo la partita Un passo avanti.

Non è che l’Irlanda avrebbe perso o avrebbe potuto perdere la loro partita assolutamente epica contro l’Inghilterra se avesse giocato due anni fa – hanno perso quel tipo di partita due anni fa.

Non era contro l’Inghilterra e in tutta onestà era come due anni e mezzo fa, ma se un tifoso irlandese chiudesse gli occhi nel momento in cui Marcus Smith ha preso il suo quinto rigore, avrebbe potuto facilmente ritrovarsi a 6000 miglia di distanza. a Shizuoka.

L’Irlanda era un forte candidato per competere al secondo posto Partita del girone della Coppa del Mondo 2019. Hanno iniziato bene, con 12 punti apparentemente lasciati senza risposta che li hanno messi sulla buona strada per una vittoria di routine.

Tuttavia, il Giappone, animato da un’atmosfera che solo una rarissima performance eroica poteva produrre, svanì. Avevano vinto la battaglia in prima fila e rosicchiato con cura l’impotenza del posto.

Di ora in ora, i padroni di casa hanno avuto lo slancio e la vittoria era lì per loro. La folla lo percepì e si aggiunse a lui.

L’Irlanda a quel punto era destinata al fallimento. Condannati ad aggravare la loro miseria con una serie di errori fondamentali che si verificano solo con tanta regolarità quando la squadra ha perso definitivamente e fatalmente la calma.

In un’atmosfera frenetica a Twickenham resa possibile dalla brillantezza dei 14 giocatori inglesi, l’Irlanda si è trovata ad affrontare una situazione quasi identica sabato.

Ma questa volta hanno trovato il modo di vincere.

Non c’era nessun cambio tattico magico che li riportasse al controllo, solo compostezza e una ferma convinzione di avere gli strumenti per resistere alla tempesta e finire il gioco alle loro condizioni.

READ  "Dobbiamo fare chiamate interurbane".

Questa era sempre una chiara possibilità contro la squadra esausta in piedi dopo un tale sforzo, ma richiedeva comunque all’Irlanda di mettere a tacere la folla e drenare l’Inghilterra dell’adrenalina inseguita che fino a quel momento aveva impedito all’acido lattico nei loro muscoli di fare un capello di esistenza.

Dopo il match, Ellis Genji Twitter ha preso il sopravventoLink esterno Si noti che sebbene non fosse soddisfatto dell’etichetta “perdenti coraggiosi”, in questa occasione era disposto a fare un’eccezione. Anche assolutamente vero. Genji è stato solo uno dei tanti giocatori dell’Inghilterra a esibirsi in una prestazione assurdamente brillante.

I padroni di casa hanno lanciato il lavello della cucina agli avversari. Hanno prodotto carne tritata dall’Irlanda in un tempo di mischia, inseguendo ogni calcio come se le loro vite dipendessero da esso e facendo uno sforzo enorme per cadere a pezzi.

Eppure non sono andati particolarmente vicini a segnare il tentativo.

L’Irlanda è stata colpevole di aver subito così tanti rigori e la sua ubriachezza è stata disastrosa, ma la loro difesa ha retto e il loro lavoro a tre spalle sotto costante coercizione è stato il migliore che tu possa mai vedere.

In mezzo a una serie di cadute molto divertente e a flusso libero durante la quale hanno segnato tentativi di divertimento, Andy Farrell era in agonia per gli elogi per la difesa della sua squadra. Andando avanti, sarà la difesa irlandese a determinare fino a che punto possono spingersi.

Il concetto, che avrebbe allenato i giocatori nel lasso di tempo di due anni a cui si riferiva Sexton, ha avuto la meglio a Twickenham e ha preso abbastanza pressione per garantire che anche quando l’assetto era basso, rispondessero allo slancio inglese.

Per quanto riguarda i tre in fondo, hanno confermato la scelta di Farrell in un’area che gode di una competizione per posti che non vedevamo da tempo.

Si parla molto della sua prestazione che, nonostante il meritato clamore che circonda Michael Lowery e le sue due ultime apparizioni contro l’Italia, il ritorno di Hugo Keenan in rosa non è mai stato messo in dubbio.

Fuori dall’oscurità, l’uomo del Leinster ha raggiunto un’ascesa fulminea fino a quando non è stato inchiodato per primo entro la fine del 2020, e la sua reputazione continuerà a crescere solo dopo che avrà trovato una risposta a ogni domanda posta a Twickenham trovando il tempo per chiedere le sue tante domande. di sua proprietà.

I tesi calci di 50:22 di Andrew Conway avrebbero dovuto essere il momento esatto in cui l’Irlanda ha cambiato slancio se non fosse stato per altri problemi sui calci piazzati, mentre James Lowe sta ora dimostrando di essere tutto ciò che l’Irlanda aveva sperato quando si è qualificato nel 2020.

Hugo Keenan
Hugo Keenan ha dato il meglio di sé sotto un’intensa pressione

Il filo è; Dal momento che il loro livello è migliorato a metà del Campionato Sei Nazioni 2021, la forza dell’Irlanda non è stata messa alla prova come lo era sabato.

Gli All Blacks a novembre e la Francia a Parigi il mese scorso non erano lontani dalle punizioni, ma l’Irlanda è andata sia negli underdog che negli underdog, a condizione che non soffrissero categoricamente e non fossero visti come un ostacolo ai progressi della squadra.

Con 20 minuti dalla fine a Twickenham, l’Irlanda sembrava destinata a essere battuta in una partita che non avevano il diritto di perdere.

Il loro ritiro da una rosa di 14 uomini alla fine della competizione non è stata né una sorpresa né un risultato colossale.

Il grande risultato è stato il modo in cui, nonostante tutti i difetti e i violenti segnali di avvertimento lampeggianti, hanno trovato un modo per farsi una ragione e fare ciò che doveva essere fatto.

Sexton aveva ragione: il significato della vittoria derivava dal fatto che non avrebbero potuto farcela due anni fa.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x