Canoni Rai che hanno diritto all’esenzione per l’anno 2021

8 gennaio 2021

Scadenza per una domandaEsonero canone RAI 2021. I contribuenti che non hanno una televisione possono avere anziani a basso reddito Mancato pagamento del canone per Al Rai entro il 31 gennaioL’esenzione per l’intero anno 2021 è concessa solo a chi presenta domanda Dichiarazione redentiva Entro la fine del mese, ma puoi ancora riavere i tuoi soldi per l’ultimo periodo se è stato inviato in ritardo.
La dichiarazione deve essere presentata all’Agenzia delle Entrate, ed è valida solo per l’anno in corso, Quindi deve essere rinnovato ogni anno.

Canoni Rai che hanno diritto all’esenzione

Sono esenti dal pagamento Canone di licenza Rai Così può salvarmi 90 euro all’anno Contribuenti che – pur disponendo di un televisore – appartengono ad una delle seguenti categorie:

  • Anziani di età superiore ai 75 anni il cui reddito non superi gli 8.000 euro;
  • Civili disabili che vivono in una casa di cura;
  • Soldati delle Forze Armate Italiane: ospedali militari, abitazioni militari e sale riunioni dell’Esercito delle Forze Armate;
  • Cittadini stranieri appartenenti alle forze NATO;
  • Agenti diplomatici e consolari: solo per quei paesi che ricevono lo stesso trattamento dei diplomatici italiani.

Canoni Rai su richiesta di esenzione

Per chi rientra in uno degli stati di esenzione è quindi possibile depositare un Richiesta di esenzione Con permesso valido solo per l’anno in corso, Quindi deve essere rinnovato ogni anno. La domanda deve essere presentata per posta raccomandata, elettronicamente, chiamando il bar, o tramite il commercialista.

Le domande presentate tra il 1 luglio 2020 e il 31 gennaio 2021 saranno valide per l’intero anno 2021, e le domande pervenute dal 1 febbraio al 30 giugno 2021 saranno valide in esenzione solo per il secondo semestre.Dovrò quindi pagare la metà della quota.

READ  Guanti di applauso: Bernie Sanders si fa strada a Seattle nel social media di meme

Tariffe Rai e come inviare la richiesta di esonero

Invia un file Richiesta di esenzione Questo può essere fatto in diversi modi:

  • Utilizzando l’applicazione web del sito dell’Agenzia delle entrate, ma è necessario prima registrarsi e abilitare i servizi remoti; A questo punto, i documenti possono essere inviati online;
  • Attraverso un intermediario qualificato, come Cafs (centri di assistenza fiscale) e commercialisti;
  • Inviando una raccomandata senza busta all’indirizzo: Agenzia delle Entrate – Prima Direzione Regionale di Torino – Ufficio TV Canone – Casella Postale 22-10121 Torino In questo caso dovrà essere allegato anche un documento di identità in corso di validità;
  • Con Pec corredata della firma digitale del richiedente e inviata alla Rai all’indirizzo: cp22.canonetv@postacertificata.rai.it.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x