Castiglioni centra i migliori 50 rana di San Marino

Castiglioni centra i migliori 50 rana di San Marino

Ritrovo 19° Del Titano

  • 19/20 febbraio 2022
  • Multivente Sport Domus, Serravalle – Repubblica di San Marino
  • LCM (50 m)
  • conseguenze

Diversi tra i principali italiani sono stati in acqua durante il fine settimana, in gara per la 19a edizione del Meet del Titano.

Tra loro c’era 24 anni Arianna Castiglioniche ha subito, tra gli altri eventi, i 50 metri rana femminili.

In questo veloce e furioso sprint, Castiglioni ha segnato la nuova miglior prestazione della sua vita, arrivando al 30.05. Non solo ha battuto il campo di San Marino di oltre un secondo, ma ha tagliato 0,01 sul 30,06 di Castiglioni tenutosi al Trofeo Sette Colli 2021 lo scorso giugno.

In quanto tale, rimane la seconda donna italiana più veloce di sempre nei 50 metri rana, seduta solo dietro la detentrice del record nazionale Benedetta Pellato (29.30, 2021).

Silvia Scalia Ha anche fatto un po’ di rumore, mentre correva verso il gradino più alto del podio nei 50 metri dorso femminili. Scalia ha segnato un punteggio di 28,17, mettendola fuori gara di oltre un secondo.

Scalia detiene il record italiano con 27,89 che ha stabilito nel 2019. La sua performance qui si trova a soli 0,28 al di fuori del miglior punteggio di sempre.

Due volte medaglia d’argento nella staffetta di Tokyo Alessandro Merisi È stato un altro nuotatore notevole in questo incontro, vincendo il primo premio nei 50 e nei 100 stile libero.

In precedenza, il 23enne aveva 22,23 volte, battendo il veterano Luca Dotto Che ha strappato l’argento alle 22.47 di un po’ Lorenzo Zazzeri Ha segnato 22,50 per il terzo posto.

READ  Le principali sfide che l'allenatore Michael O'Neill deve affrontare per evitare sconfitte consecutive contro Slovenia e Kazakistan

Quanto ai 100 metri, Merisi è corso al muro per primo in 48.84 come unico nuotatore sotto i 49 secondi in campo.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x