― Advertisement ―

spot_img
HomeTechCDB Venture Capital lancia un fondo per il trasferimento di tecnologia: 150...

CDB Venture Capital lancia un fondo per il trasferimento di tecnologia: 150 milioni di dollari

Il Trasferimento tecnologico fonduta A partire dal Cdp Venture Capital SGR (Il Fondo Nazionale per l’Innovazione) collabora ufficialmente: con A. Inizio di una dotazione di 150 milioni di euroA partire da oggi, questo strumento supporterà la nascita e lo sviluppo di aziende tecnologiche profonde. Da aree di ricerca selezionate con ampie prospettive di sviluppo industriale.

Convenzioni con università e centri di ricerca

Ce ne saranno alcuni Ambiti di ricerca scientifica e tecnologica di particolare rilevanza per il sistema italianoE, naturalmente, promettenti in termini di capitale di rischio, quelli su cui il fondo si concentrerà e su cui guiderà Claudia Bing. In tali aree si stabilirà Convenzioni con primarie università e centri di ricerca Finanziare le fasi iniziali dello start-up e avviare l’operatività di nuovi gestori di fondi verticali specializzati.
Il Trasferimento tecnologico fonduta Così si ipotizza, tramite il prof Un misto di investimenti diretti e indiretti, Ruolo L’attore primario per superare le competenze e il gap di capitale tra ricerca e mercatoL’obiettivo finale è creare nuove generazioni di imprenditori di successo e investitori qualificati e riconosciuti.

“Miglioreremo capacità e talenti”

Quali sono i diversi stili di pensiero progettuale e quali vantaggi producono?

“La sfida che il fondo dovrà affrontare sarà una sfida Promuovere le migliori capacità tecnologiche, invenzioni, creatività e talenti, Nata nei centri e nei sistemi di ricerca degli atenei italiani, valorizzandone le capacità imprenditoriali e creando terreno fertile per la collaborazione con realtà industriali unificate – indica Francesca Priya, Responsabile Cdp Venture Capital “Fondo Nazionale per l’Innovazione” Dal punto di vista della ricerca l’Italia è ai vertici e all’ottavo posto al mondo per numero di pubblicazioni scientifiche e numero di ricercatori e decimo per numero di brevetti depositati in Epo dedicati all’Europa. Però, Quando si tratta di tradurre il progresso scientifico in innovazione, il nostro Paese non sempre riesce a ottenere risultati soddisfacenti. Attraverso questo fondo, e in sinergia con Università e Centri di ricerca, rafforziamo il nostro patrimonio scientifico per aumentare il livello di innovazione e competitività del sistema industriale e della ricerca italiano “.

READ  Riesci davvero a salire su un cavo delle montagne russe in un viaggio furtivo?

@Tutti i diritti riservati