Centinaia di migranti soccorsi sbarcano nel sud Italia

Centinaia di migranti sono sbarcati venerdì da una nave di soccorso umanitario ad Augusta, in Sicilia, dopo che l’Italia ha offerto un porto sicuro in risposta agli avvertimenti di esaurimento del cibo e all’aumento delle tensioni a bordo.

Il gruppo di soccorso SOS Mediterranee ha affermato che i malati e i giovani sono stati i primi 572 migranti a sbarcare dalla sua nave, la Ocean Viking. Tra quelli a bordo c’erano un ragazzo su una sedia a rotelle e altri bambini piccoli.

Sono tutti in fase di test sulla Terra per il coronavirus.

L’Italia ha concordato giovedì di consentire alla nave di attraccare ad Augusta dopo che l’equipaggio ha segnalato il deterioramento delle condizioni a bordo. Ocean Viking ha affermato che cinque richieste delle autorità marittime in Italia e Malta di designare un porto di sicurezza non sono state soddisfatte.

Venerdì, la Commissione europea ha affermato di aver accolto con favore la decisione dell’Italia di consentire l’attracco della nave e ha aggiunto di essere pronta a coordinare il trasferimento volontario dei migranti in altri paesi europei. Il portavoce della Commissione, Adalbert Ganz, ha esortato gli Stati membri dell’UE a rafforzare “uno spirito di solidarietà e responsabilità condivisa” per gestire i flussi migratori in Europa.

Italia e Malta insistono sul fatto che anche altri paesi europei prendano una quota di migranti, insistendo sul fatto che non è giusto lasciare alle loro cure i due paesi di mezzo mentre chiedono asilo.

Dal momento che la maggior parte di loro negli ultimi anni sono stati migranti economici, molti sono stati trovati non ammissibili all’asilo e i loro paesi d’origine sono spesso riluttanti a riprenderli.

READ  I lavoratori di Google in tutto il mondo hanno annunciato un'alleanza sindacale internazionale per Alphabet Accounting

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x